Africa: energia rinnovabile in aumento grazie alla Cina

4 settembre 2017
africa energia rinnovabile

L’Arei e l’Alleanza Sino-africana per la Cooperazione e l’Innovazione per Energie Rinnovabili hanno siglato un memorandum d’intesa per incrementare lo sviluppo di energia rinnovabile in Africa.

Seyni Nafo, Acting Head dell’Africa Renewable Energy Initiative (Arei), ha dichiarato il continente africano ha “il più alto potenziale per l’energia rinnovabile”, ma minori risorse per accedervi.

Grazie al memorandum d’intesa siglato con l’Alleanza Sino-africana per la Cooperazione e l’Innovazione per Energie Rinnovabili, in futuro sarà possibile aumentare la produzione energetica derivante da fonti verdi. In base all’accordo, di cui dà notizia l’agenzia cinese Xinhua, le aziende cinesi che operano nel settore rinnovabile offriranno supporto tecnologico e finanziario.

I progetti pilota previsti sono vari e includono anche la costruzione di micro-reti elettriche per famiglie e villaggi africani, oltre che le reti necessarie per impianti su larga scala.

L’iniziativa fa parte del programma di Sviluppo delle Nazioni Unite, che cerca di facilitare il trasferimento di tecnologie verso i Paesi in via di sviluppo.

Infine il memorandum d’intesa allarga le aree di cooperazione tra Africa e Cina, che si impegnano ad agire nel rispetto dell’ambiente e del rischio rappresentato dal cambiamento climatico.

ARTICOLI CORRELATI

SmartMatLab Workshop

L’Università Degli studi di Milano presenta lo SmartMatLab Workshop

Durante il workshop si parlerà dell’attività svolta e dei risultati ottenuti dallo SmartMatLab

Centrica Business

ENER-G diventa Centrica Business Solutions

ENER-G muta il suo nome commerciale: l’annuncio è avvenuto in occasione del Key Energy

Safe School 4.0

Safe School 4.0 di Enea misura consumi e vulnerabilità sismica delle scuole

Safe School 4.0 di Enea è l’app per che misura i consumi energetici e la vulnerabilità sismica degli edifici scolastici