Due volte protetti da interferenze grazie a Cassette 8150 STAHL

19 settembre 2017
Cassette 8150

Le Cassette Ex sono adatte per tutte le necessità, con parete spessa 3 mm ed EMC contact springs

Sono già disponibili le cassette 8150 STAHL con tipo di protezione Ex e in un’altra versione speciale. In aggiunta agli spessori standard di 1,5 mm e 2 mm, le cassette sono disponibili anche con spessore 3 mm. Le cassette di acciaio inox 1.4404 (AISI 316L) sono particolarmente adatte per ambienti gravosi. Con il grado di protezione IK09 e IP67, le cassette sono utilizzabili in ogni applicazione.

Grazie all’alta qualità e alla lunga durata delle guarnizioni, queste cassette proteggono in modo affidabile la tecnologia installata all’interno, anche in condizioni ambientali estreme. Inoltre c’è un nuovo equipaggiamento opzionale: un contatto a molla circonferenziale EMC montato all’interno del coperchio o nella flangia, che riduce le interferenze elettromagnetiche dall’esterno nelle applicazioni, in costante crescita, che vedono l’impiego all’interno di componenti digitali come sensori, attuatori o tecnologia di controllo nei processi produttivi.

La serie 8150 è stata realizzata per un facile e sicuro utilizzo quotidiano, impiegando una vasta gamma di  accessori quali flange esterne rimovibili facili da montare, apertura a scatto del coperchio, portatarghette customizzabili,  coperchi avvitati o incernierati con chiusura lucchettabile (cam lock).

Le cassette sono adatte per l’utilizzo in Zona 1/21 e Zona 2/22 e sono utilizzabili praticamente ovunque nel mondo grazie alle numerose Certificazioni disponibili per i singoli  Stati o per i diversi settori specifici. In aggiunta alla Certificazione ATEX e IECEx e NEC, le cassette 8150 sono Certificate anche cULus, TR CU, CQST, ULB, GL, DNV, KGS, PESO, NEPSI e ITRI.

Sono disponibili numerose tipologie di dimensioni, dalle cassette più compatte 116x116x91 mm fino ai cabinet più grandi 1.000x800x300 mm.

Fonte R. STAHL

ARTICOLI CORRELATI

serie AS di Delta Electronics

La serie AS di Delta Electronics

I dispositivi sono caratterizzati da capacità di rilevamento senza zone morte ed elevata affidabilità

Direttiva EPBD

Ecco la direttiva europea EPBD sull'efficienza energetica

In cosa consiste la Direttiva EPBD e perché è così importante

base italiana in Antartide

Primo impianto eolico per la base italiana in Antartide

Il primo impianto eolico della base italiana in Antartide sarà presto attivo