Criteri Ambientali Minimi per gli acquisti della Pubblica Amministrazione

12 settembre 2017
Criteri Ambientali Minimi per gli acquisti della Pubblica Amministrazione

Il decreto correttivo n.56/2017, che stabilisce l’obbligatorietà dell’adozione dei Criteri Ambientali Minimi per gli acquisti della Pubblica Amministrazione, pone l’Italia tra i Paesi più attenti allo sviluppo sostenibile e ambientale.

 

Il 18 settembre a Milano, Metropolitana Milanese MMacademy con il supporto scientifico di Nonsoloambiente, vi invita a un momento di confronto con un parterre di relatori istituzionali e associativi, volto a incoraggiare un dialogo dove le varie voci possano contribuire attivamente alla condivisione delle idee.

 

Il dibattito pubblico che desideriamo realizzare ha tra le finalità la creazione di una coscienza sostenibile anche nella Pubblica Amministrazione, con la speranza che i criteri di sostenibilità, etica e trasparenza diventino sempre più elementi imprescindibili.

 

Registrati Gratuitamente

 

Fonte MMacademy

ARTICOLI CORRELATI

Ananas Liver

Ananas Liver ha vinto l'Open Accelerator di Zambon Group

Le nanoparticelle smart ed eco-friendly per curare le malattie autoimmuni del fegato vincono il primo premio

agenitor di 2G

La Società Agricola Cooperativa Gemerello sceglie agenitor di 2G

La serie agenitor di 2G per abbassare le emissioni di azoto e ottenere un risparmio generale

Petrolchimico 4.0: il 30 novembre appuntamento a Milano

Mancano pochi giorni a mcT Tecnologie per il Petrolchimico: ecco cosa prevede il programma!