L’utilizzo dell’energia rinnovabile in Africa aumenterà velocemente

23 giugno 2017
Starace

Francesco Starace, ad di Enel, ne è fermamente convinto e lo ha ribadito durante la conferenza annuale dell’associazione Res4Med, dedicata quest’anno all’Africa mediterranea e sub-sahariana.

Starace ha dichiarato che “la crescita delle energie rinnovabili in Africa continuerà e accelererà”, anche se bisognerà superare degli ostacoli che sono tutt’ora presenti.

L’ad di Enel si è soffermato su tre impedimenti, ritenuti da lui i principali, fra questi il primo è di tipo tecnico, ovvero “l’insufficienza delle strutture di rete e delle interconnessioni tra i vari Paesi”. Il secondo ostacolo individuato invece è l’azione messa in atto da alcuni operatori concorrenti, che rallentano l’avanzata delle rinnovabili ponendo l’attenzione su questioni di tipo regolatorio. L’ultimo problema è di natura sociale e politica, poiché alcuni contesti rendono estremamente difficile l’attività in alcune zone dell’Africa.
Starace è assolutamente certo che i primi due impedimenti si possano superare, riguardo al terzo “ci vorrà tempo, ma le stesse rinnovabili potrebbero contribuire in questa direzione”.

Antonio Cammisecra, nuovo ad di Enel Green Power, ha anche espresso la sua opinione in merito: “C’è un urgente bisogno di energia rinnovabile in Africa. Ci sono molti ostacoli, ma molte soluzioni innovative sono all’orizzonte”.

Anche Francesco Venturini, il direttore della Divisione Global E-Solutions di Enel, si è trovato d’accordo con le parole di Cammisecra, sottolineando anche un altro aspetto importante, ovvero che “l’Africa sta diventando sempre di più un grande laboratorio di sperimentazione tecnologica“.

ARTICOLI CORRELATI

Emitech Group, partner autorizzato per la certificazione Sigfox Ready

Emitech Group è l’unico laboratorio francese autorizzato ad eseguire la certificazione Sigfox Ready

VENICE 2018

VENICE 2018 e le tecnologie per recuperare energia da rifiuti e biomasse

Il Venice 2018 avrà una durata di quattro giorni, dal 15 al 18 Ottobre 2018

Tre modi efficienti per rispettare l'Accordo di Parigi secondo Danfoss

Danfoss progetta tecnologie che consentono al mondo di domani di ottenere maggiori risultati impiegando meno risorse