EnergyMed 2018: la Green Economy in Mostra!

13 febbraio 2018
energymed 2018 la Green Economy in Mostra

EnergyMed 2018 è l’evento leader del Centro-Sud e del Mediterraneo con un nuovo format che unisce in un’unica piattaforma tutti i settori dell’economia circolare

 

L’ANEA presenta la nuova edizione di EnergyMed, che si terrà a Napoli dal 5 al 7 aprile 2018, un evento di primaria importanza per il Centro-Sud e il Mediterraneo. Quest’anno la manifestazione presenta un nuovo format che unisce in un’unica piattaforma tutti i settori dell’economia circolare, nuove partnership ed opportunità di business con la presenza di ICE, che gestirà uno spazio dedicato alle attività di internazionalizzazione con aziende provenienti da 20 paesi esteri nell’ambito del Piano Export Sud. EnergyMed 2018, giunta all’XI edizione, è considerata un driver che orienta l’attenzione di tecnici ed aziende verso questi settori: durante scorsa edizione sono stati registrati oltre 20.000 visitatori.

Molte le novità di quest’anno, con un’esposizione che supera gli 8.000 mq, con un vasto programma congressuale con crediti formativi professionali, numerosi eventi speciali. Aree tematiche specializzate affiancheranno i settori più innovativi del comparto green che caratterizzano l’edizione 2018: rinnovabili, efficienza energetica, automazione, ciclo dei rifiuti, edilizia sostenibile, mobilità sostenibile, finanziamenti, innovazione.

EnergyMed 2018 pone le condizioni ideali per l’aggiornamento professionale e per gli scambi commerciali tra aziende nazionali e straniere, favorendo un processo di internazionalizzazione sempre più proficuo in tale comparto produttivo.

A conferma del trend positivo delle edizioni precedenti, la tre giorni dedicata alle tecnologie e all’innovazione ha potuto contare su una crescente affluenza di visitatori qualificati, come sottolineato dal Rapporto 2017 “Green Italy” realizzato da UnionCamere e Symbola, che vede la Campania nella top ten delle regioni per numero d’imprese che hanno investito in prodotti e tecnologie green e la provincia di Napoli al terzo posto.

Fonte EnergyMed 2018

ARTICOLI CORRELATI

BASF_logo_blue World Plastics Council

BASF aderisce al World Plastics Council

BASF aderisce al World Plastics Council che riunisce gli operatori leader dell’industria della plastica

ricerca sulla fusione ddt

Nove proposte per il polo nazionale DDT di ricerca sulla fusione

Previsti investimenti per 500 milioni di euro e oltre 1500 addetti

smart energy

Energia e ICT: a Torino la ricerca più avanzata in Smart Energy

La ricerca è stata condotta da Siebel Energy Institute e Politecnico di Torino