REACH: online un supporto alla gestione degli Scenari Espositivi

22 gennaio 2018
supporto reach

Federchimica in collaborazione con Enea ha realizzato il documento “Aspetti critici e commenti sulla valutazione e gestione degli Scenari Espositivi per quanto attiene l’esposizione dei Lavoratori”

 

La progressiva implementazione del Regolamento REACH ha spostato il focus delle imprese dalla fase di registrazione (deadline 2010 e 2013) alla fase di attuazione delle misure di “gestione del rischio” che l’utilizzatore a valle riceve attraverso lo Scenario di Esposizione previsto, in alcuni casi, dalla Registrazione REACH.

In questa fase la gestione delle informazioni, ricevute attraverso lo Scenario di Esposizione, e gli obblighi derivanti costituisce la principale preoccupazione in capo all’utilizzatore a valle, che incontra diverse difficoltà nell’adempimento dei propri obblighi, rese particolarmente rilevanti nella realtà italiana costituita da una prevalenza di imprese chimiche di piccole e medie dimensioni.

Tra le maggiori difficoltà riscontrate dagli utilizzatori a valle vi sono:

  • complessità;
  • voluminosità;
  • struttura non standardizzata degli Scenari Espositivi;
  • divergenze tra le diverse versioni delle linee guida dell’Echa specifiche sull’argomento;
  • varie logiche di valutazione con cui è stato redatto dal Registrante lo Scenario Espositivo, rispetto a quelle applicate nella valutazione dei rischi (ex D.Lgs. 81/2008).

Per questo motivo, Federchimica in collaborazione con Enea, l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, ha realizzato il documento “Aspetti critici e commenti sulla valutazione e gestione degli Scenari Espositivi per quanto attiene l’esposizione dei Lavoratori“.

La pubblicazione, che riporta in maniera oggettiva le difficoltà di gestione delle informazioni derivanti dagli Scenari Espositivi, è a disposizione online con l’auspicio che possa fornire alcuni spunti utili a tutte le parti in causa.

Fonte Federchimica

ARTICOLI CORRELATI

BASF_logo_blue World Plastics Council

BASF aderisce al World Plastics Council

BASF aderisce al World Plastics Council che riunisce gli operatori leader dell’industria della plastica

Partec 2019: call for papers

Partec 2019: call for papers published

Researchers and scientists have until 30 April 2018 to submit their contributions for Partec 2019

lavori per il VENICE 2018

Manca una settimana all'invio dei lavori per il VENICE 2018

Si avvicina la scadenza del call for abstracts per il VENICE 2018