Eni si aggiudica un blocco esplorativo nell’offshore argentino

23 maggio 2019
Eni spa

Le autorità argentine hanno assegnato ufficialmente a un consorzio guidato dal colosso oil italiano la licenza esplorativa per il blocco MLO 124

 

L’assegnazione è avvenuta a seguito del Bid Round Internazionale “Ronda Costa Afuera n. 1” che si è tenuto il 16 aprile 2019.

Il Blocco MLO 124 è localizzato nel Bacino delle Malvinas, nell’offshore meridionale dell’Argentina, a circa 100 km dalla costa; copre un’area di 4.418 km quadrati, in profondità d’acqua che vanno da meno di 100m a 650m.

Eni detiene una partecipazione dell’80% del consorzio, formato anche da Tecpetrol e Mitsui & Co., ognuna con una quota del 10%. L’attività prevista nei quattro anni della Prima Fase del Periodo Esplorativo consiste principalmente nell’acquisizione di prospezione geofisica tridimensionale sull’intera area del blocco e altri rilievi geofisici con metodi potenziali.

Eni è presente in Argentina dal 1991 con la sua controllata Eni Argentina Exploración y Explotación S.A., che detiene il 30% di interesse partecipativo nella concessione offshore “Tauro-Sirius”, nelle acque poco profonde della Terra del Fuoco.

Fonte Eni

ARTICOLI CORRELATI

Comau

Comau rafforza la sua posizione nel campo dell'E-mobility attraverso un progetto innovativo con Leclanché

Comau e Leclanché sviluppano una delle prime linee automatizzate al mondo per la produzione industriale di soluzioni per l'accumulo energetico...

Orion Engeneered

Orion Engineered Carbons: a Ravenna una nuova produzione di nero di carbonio nel rispetto dell'ambiente

Non aumentano le emissioni di polveri e diminuiscono anzi significativamente le emissioni di ossidi di azoto (NOx)

Coperion

Coperion e Coperion K-Tron alla K 2019

All’insegna del motto “Making more out of your plastics”, Coperion e Coperion K-Tron partecipano alla K 2019, dal 16 al...

Pin It on Pinterest

Share This