FLIR annuncia Firefly DL, la prima telecamera per sistemi di visione con Deep Learning

13 Novembre 2019
Firefly

La telecamera per sistemi di visione con Deep Learning FLIR Firefly è disponibile per l’acquisto per progettisti di sistema, ingegneri, costruttori

 

FLIR Systems, Inc. ha annunciato FLIR Firefly® DL, la prima telecamera per sistemi di visione con funzioni di Deep Learning abilitata a effettuare inferenze con tecnologia Neuro FLIR. Grazie alle dimensioni e al peso ridotti, al consumo minimo e al Deep Learning, la telecamera FLIR Firefly DL è ideale per essere integrata in sistemi mobili, desktop e portatili.

 

Firefly DL con Deep Learning consente ai progettisti di sistema di sviluppare e implementare rapidamente soluzioni per attività automatizzate complesse. Inoltre, i costruttori possono ridurre i costi e la complessità delle proprie creazioni implementando una rete neurale direttamente sulla telecamera, eliminando la necessità di un sistema di hosting per completare le attività di classificazione, il rilevamento e la localizzazione dell’oggetto.

Firefly DL combina le prestazioni per sistemi di visione con la potenza del Deep Learning per risolvere problemi complessi e di natura soggettiva, come il riconoscimento facciale o la determinazione della qualità di un pannello solare. Firefly DL è la prima telecamera FLIR a utilizzare la tecnologia Neuro FLIR, che consente agli utenti di implementare la rete neurale direttamente sulla telecamera effettuando inferenza in periferia e rendendo possibile il processo decisionale sulla telecamera. La tecnologia Neuro FLIR fornisce una piattaforma open source e supporta le librerie software più diffuse, come TensorFlow e Caffe, per la massima flessibilità. Neuro è ideale per attività di classificazione, localizzazione e rilevamento.

FLIR Firefly DL è disponibile per l’acquisto presso i distributori FLIR autorizzati in tutto il mondo e online al costo di 265 €.

 

Per saperne di più su FLIR Firefly DL clicca qui.

Fonte: Prima Pagina Comunicazione

ARTICOLI CORRELATI

sensori capacitivi

Sensori capacitivi: senza contatto e senza retroazione

Con i sensori capacitivi Leuze è possibile rilevare anche il livello di riempimento di liquidi o di materiale sfuso a...

Sapio

Appello Sapio: restituite le bombole d’ossigeno vuote

Parte da Monza l’appello per riutilizzare le bombole vuote fondamentali per trasportare l’ossigeno a chi ne ha bisogno

termocamere

Termocamere automatizzate per il monitoraggio delle torri per flaring

La tecnologia termografica FLIR aiuta le compagnie petrolifere e del gas a riconoscere la differenza tra la firma termica di...

Pin It on Pinterest

Share This