Sensore MIVI, il primo viscosimetro certificato EHEDG

22 Aprile 2021
viscosimetro

Nell’industria farmaceutica gli standard qualitativi richiesti da normative ed enti regolatori sono elevati. Pertanto è fondamentale che ogni componente del processo di produzione non alteri il prodotto. Il sensore Sofraser MIVI è l’unico viscosimetro al mondo certificato EHEDG e conforme all’industria 4.0.

Garantisce la massima produzione e qualità del prodotto finale fornendo misurazioni istantanee 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e analisi efficienti come viscosità dinamica o cinematica, densità, concentrazione, rilevamento di fase, ecc.

 

L’inserimento dell’asta vibrante nei processi riduce drasticamente le perdite e ottimizza la qualità. Texture, consistenza e concentrazione sono garantite con la massima precisione senza rischio di inquinamento batterico. Compatibile con gli ambienti più difficili, il viscosimetro MIVI offre le massime prestazioni sul mercato e si adatta a molteplici configurazioni di montaggio, consentendo una misurazione ottimale dei fluidi.

Con MIVI non è necessario scegliere tra efficienza e sicurezza sanitaria.

Il viscosimetro MIVI è distribuito da Ital Control Meters.

Ital Control Meters Srl nasce come “flow Company” e negli anni si specializza sempre più nelle misure di portata, ampliando il ventaglio delle tecnologie proposte, coprendo così la maggior parte delle esigenze in ambito industriale, principalmente nell’oil & gas e nel settore energetico. La mission aziendale è quella di individuare ed acquisire tecnologie ed esperienze complesse nel mondo della strumentazione e renderle accessibili all’industria nazionale mediante know-how specifico e supporto tecnico specializzato.

 

VAI ALLA SCHEDA DI “ITAL CONTROL METERS”

 

 

 

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

BWT

Partecipa al webinar "BWT Pharma and Biotech Product Portfolio"

Martedì 25 maggio alle ore 15:00 si terrà il webinar di BWT dedicato alle soluzioni per l'industria farmaceutica e biotecnologica...

principi attivi

Produzione di principi attivi: i vantaggi della chimica a flusso

È in corso un cambio di paradigma nella produzione farmaceutica che deve accelerare la pipeline di ricerca e lo sviluppo...

CFSE

La transizione verso "l'industria 4.0" di CFS Europe (CFSE)

Nel 2021 l’azienda intende completare l’upgrade del sistema DCS puntando a miglioramenti  qualitativi e quantitativi  

Share This