Veolia si aggiudica il contratto con Yinson per un package di trattamento e iniezione acqua di mare per la FPSO Anna Nery

21 Settembre 2020
Veolia

Veolia Water Technologies, attraverso la sua controllata VWS Westgarth Ltd, ha firmato un accordo con Yinson per la fornitura di un sistema di trattamento e iniezione di acqua di mare (SWTI) per l’unità di produzione, stoccaggio e trasferimento di petrolio (FPSO) Anna Nery.

Il sistema di trattamento dell’acqua di mare consisterà in due moduli di processo integrati e fornirà 38.000 m3/ giorno di acqua di mare trattata che verrà utilizzata come acqua di iniezione per un migliore recupero del petrolio. Il cuore di questo processo è costituito dalla particolare tecnologia a membrana di rimozione dei solfati che, rimuovendoli dall’acqua di mare iniettata, protegge il barile di petrolio dalle incrostazioni di solfato, bario e stronzio, nonché da eventuali problemi di logoramento. 

Il contratto per il trattamento e l’iniezione di acqua di mare (SWTI) per la petroliera Anna Nery rappresenta una tappa storica per Veolia, in quanto è il primo contratto firmato con la società Yinson ed è il risultato finale del continuo supporto offerto durante la procedura di gara avvenuta tra il 2019 e il 2020. 

“Ci congratuliamo con Yinson per il raggiungimento di questo contratto con Anna Nery e, ovviamente, apprezziamo la fiducia riposta in Veolia per questo contratto di fornitura del sistema di trattamento e iniezione dell’acqua di mare” ha dichiarato Rhu White – Anna Nery Project Manager, VWS Westgarth Ltd. “Le attività di ingegneria e di approvvigionamento sono a buon punto e, allo stato attuale, abbiamo già attivato una stretta collaborazione tra le due società per la buona riuscita del progetto. Siamo fiduciosi che questo sia l’inizio di quello che speriamo sarà un lungo e proficuo rapporto di collaborazione.”

 Per finalizzare la progettazione del sistema SWTI, Yinson ha lavorato a stretto contatto con Veolia dal primo trimestre del 2020, sempre rispettando le esigenze del nostro cliente finale” ha aggiunto Kaspar Kvamme – Direttore della supervisione delle consegne, FPSO Anna Nery, Yinson. “Oggi, i team di Yinson e Veolia stanno lavorando duramente per raggiungere l’obiettivo comune di un’esecuzione impeccabile del progetto“.

VWS Westgarth è leader mondiale nei sistemi di rimozione dei solfati e vanta una lunga lista di referenze nelle applicazioni del trattamento dell’acqua di mare (upstream). Dopo molti anni di progettazione e costruzione di impianti di trattamento e desalinizzazione delle acque, VWS Westgarth ha sviluppato una profonda conoscenza dei processi di trattamento delle acque. In qualità di membro del gruppo Veolia, può trarre vantaggio dalla ricerca e sviluppo e dalle capacità di processo specializzate fornite dalla società leader mondiale nel trattamento delle acque. 

Veolia Water Technologies fornisce un gamma completa di servizi per la progettazione, fornitura, manutenzione e miglioramento di impianti e sistemi di trattamento dell’acqua e delle acque reflue per clienti industriali ed enti pubblici. L’ampio portafoglio di tecnologie dell’azienda spazia dalle soluzioni diagnostiche in linea all’evaporazione e alla cristallizzazione, al trattamento dei fanghi per produrre energia, alla dissalazione all’avanguardia, all’acqua di laboratorio e ai servizi idrici mobili. Ottimizzando sia i processi che il monitoraggio, Veolia Water Technologies aiuta i clienti a ridurre la loro impronta idrica, generando al contempo risparmi significativi nel consumo di energia e di prodotti chimici. www.veoliawatertechnologies.com 

Nel 2019, il gruppo Veolia ha fornito acqua potabile a 98 milioni di persone e reso possibile il servizio di fognatura per 67 milioni di persone, prodotto quasi 45 milioni di megawattora di energia e trattato 50 milioni di tonnellate di rifiuti. Veolia Environnement (quotata su Euronext Paris: VIE) ha registrato ricavi consolidati per € 27.189 milioni ($ 29,9 miliardi) nel 2019.

ARTICOLI CORRELATI

Sostanze chimiche

La strategia UE per rendere i prodotti chimici sicuri e sostenibili

Il piano è in linea con l’obiettivo del Green Deal di arrivare all'obiettivo "inquinamento zero", per un ambiente privo di...

bracci-aspiranti

Aspirazione localizzata per un ambiente di lavoro pulito con i bracci aspiranti di Labostore

L’installazione di un sistema di aspirazione localizzato all’origine dei fumi previene la diffusione di inquinanti...

digital talk

Al via il progetto “B2Better”, i digital talk di IC e LAB iniziano il 22 ottobre

Il primo appuntamento: “Working Safe! Dalla Normativa alla Formazione, come essere sicuri di lavorare in sicurezza”. Sessanta minuti di confronto...

Pin It on Pinterest

Share This