Caratteristiche, vantaggi e applicazioni del geotessuto

30 Settembre 2020
geotessuto

Il geotessuto o tessuto non tessuto, quasi sempre identificato con il suo acronimo TNT, è una sorta di tessuto artificiale costituito da fibre sintetiche di varia natura, generalmente a base di polipropilene o poliestere.

Resistente e versatile, il tnt geotessile si presta agli impieghi più disparati in vari campi d’applicazione.

Matteo Diotisalvi commercializza tramite il suo sito Riscaldamentoalternativo.shop il geotessuto dalla composizione in 100% poliestere a filo continuo, prodotto con fibre assemblate mediante agugliatura e di diverse grammature.

Caratteristiche del geotessuto:

  • Flessibilità, deve essere facile da installare e da usare;
  • Resistenza, una volta installato, deve resistere a raffiche di pioggia e di neve, ma anche alle temperature troppo alte o troppo basse:
  • Lunghezza, un tessuto non tessuto può arrivare fino a 28 metri. Per praticità, i tessuti più ingombranti si trovano avvolti in rotoli:
  • Protezione, il tessuto non tessuto per giardino riesce a proteggere anche dai raggi dannosi del Sole, filtrandoli (come nel caso dei raggi ultravioletti).

Il geotessuto è necessario in tutti i lavori in cui si mettono a contatto materiali a granulometria diversa e per evitare la compenetrazione dei materiali. Per risolvere il problema si sono messi a punto materiali denominati geotessili non tessuti che riescono a risolvere la necessità della separazione con spessori estremamente limitati.

Il tnt geotessile è un materiale in grado di assicurare resistenza meccanica e capacità di filtrazione, garantendo di mantenere il passaggio delle acque senza consentire quello del terreno.

Perfetto come elemento di rinforzo e di separazione, il tnt geotessile in poliestere viene impiegato essenzialmente come substrato nel settore costruzioni, ma viene anche utilizzato come protezione sanitaria e bioprotezione in agricoltura, grazie alla sua resistenza e al fatto che non venga danneggiato dalle sostanze acide e basiche. 

Matteo Diotisalvi si occupa anche di soluzioni innovative nell’ambito dei sistemi di riscaldamento da energie rinnovabili e collabora con uno studio tecnico e con case costruttrici di primaria importanza, per assistere i clienti e fornire la migliore soluzione per le loro esigenze.

 

Per maggiori informazioni sul geotessuto di Matteo Diotisalvi clicca qui

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Acqua & Sole

Un esempio di eccellenza di agricoltura circolare: il caso Acqua & Sole

Visita all’impianto di Centro di recupero di elementi nutritivi di Vellezzo Bellini che produce fertilizzanti rinnovabili, biogas e biometano. Acqua...

CCUS impianto augusta

Cattura e stoccaggio della CO2 nel mare, anche un'italiana fra le 5 start-up promotrici delle CCUS

Le tecnologie CCUS - Carbon Capture, Utilization and Storage - impediscono alla CO2 di liberarsi nell'aria e possono essere uno...

Aliplast impianto

Riciclo delle plastiche rigide, al via i lavori per la realizzazione del nuovo impianto Aliplast a Modena

Con un investimento di circa 50 milioni di euro, il Gruppo Hera realizzerà un impianto tra i più innovativi d’Europa...

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 60 Editrice Industriale è associata a:
Anes
Assolombarda

IndustryChemistry

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 60

Se vuoi diventare nostro inserzionista, dai un’occhiata ai nostri servizi.
Scarica il mediakit per maggiori dettagli in merito.

La nostra certificazione CSST WebAuditing

Editrice Industriale è associata a: Anes  Assolombarda