Conclusa Smau Milano

26 ottobre 2018
smau

Si è conclusa ieri la 55ma edizione di Smau Milano, l’appuntamento a Fieramilanocity dedicato all’innovazione a 360° e al networking fra imprese, startup e pubblica amministrazione

 

L’evento di punta della giornata è stato il Premio Lamarck, il premio che i Giovani di Confindustria e Smau assegnano a tre fra le 200 startup presenti a Smau, considerate più pronte ad affrontare il mercato.

Il premio è andato ad Abinsula, startup di Invitalia con sede principale a Sassari, Emojdi Ancona e iDelivery di Reggio Calabria. Le tre startup vincono la partecipazione gratuita a una delle due tappe internazionali del Roadshow Smau 2019: Londra o Berlino.

 Abinsula, che ha sede anche a Cagliari, Torino e Barcellona, fornisce soluzioni tecnologiche e innovative in ambito IoT. Dal 2012 è cresciuta costantemente fino a contare oggi su un team di oltre 100 ingegneri. Il primo mercato dove Abinsula eccelle è l’automotive, ma negli anni è riuscita ad applicare le proprie soluzioni in altri mercati come medicale, energia, agricoltura di precisione e altri. Paolo Doz, co-founder di Abinsula: «È motivo d’orgoglio poter esser fra i premiati di quest’anno. Il nostro impegno è continuare ad accompagnare le aziende nel loro processo di trasformazione digitale per rimanere competitivi nel mercato».

Punta a rivoluzionare la customer experience la soluzione ideata da Emoj, startup marchigiana di Emotional Analytics e Intelligence nata come spinoff dell’Università Politecnica delle Marche. Emoj ha sviluppato una piattaforma che permette, tramite mappatura del volto, di tradurre in tempo reale le emozioni che una persona sta provando, e riportarle in un’esperienza digitale omnicanale. Questo avviene in Evoque, tunnel emozionale, protagonista anche di uno dei Premi Innovazione Smau di quest’anno: l’azienda calzaturiera Premiata ha scelto Emoj per creare uno spazio di interazione multisensoriale per raccontare il proprio brand ai clienti. Luca Giraldi, co-founder di Emoj: «Siamo contenti di questo premio perché conferma gli sforzi di anni di ricerca e di messa a terra di attività cominciate in università. Ed è significativo essere la testimonianza che da una ricerca accademica possono nascere opportunità di lavoro».

 

Impatta concretamente la vita delle persone, infine, la terza startup che ha ricevuto il Premio Lamarck, la calabrese iDelivery. Startup innovativa specializzate nella realizzazione di formulazioni nanotecnologiche per i settori della farmaceutica, cosmetica e nutraceutica (con brevetti nazionali e internazionali), a Smau ha presentato in particolare la linea di prodotti per il trattamento topico delle placche della psoriasi, che punta a commercializzare entro il 2020. Angelo Marra, co-founder di iDelivery: «Siamo onorati di aver vinto un premio inaspettato. La nostra tecnologia punta a risolvere un problema che colpisce milioni di persone di tutto il mondo. Siamo felici anche di poter portare avanti una startup calabrese con cui speriamo di scalare i mercati mondiali, per esaltare le competenze dei professionisti e dei ricercatori del Sud Italia».

 

Nel consegnare il Premio Lamarck Franco Bucciarelli, vicepresidente Confindustria Giovani, ha sottolineato l’importanza dell’Open Innovation: «Serve per abbattere quegli ostacoli culturali nei confronti delle startup». Open Innovation che è da anni uno dei temi centrali di Smau, come ha ricordato il Presidente Pierantonio Macola«Ci piace definirci un’agenzia matrimoniale, dove l’impresa che cerca innovazione trova il partner adatto alle sue esigenze. E spesso questo partner è una startup innovativa. Il valore di Smau e del suo Roadshow sta nella capacità di favorire questi incontri». I numeri crescenti sono confermati dal terzo Osservatorio sui modelli italiani di Open Innovation e di Corporate Venture Capital, presentato martedì 23 ottobre al primo giorno di fiera. A questo link è possibile scaricare il report completo: www.osservatorio-openinnovation.it

 

Spazio nel pomeriggio anche all’innovazione nel settore fintech con l’evento speciale promosso da KPMG e dalla piattaforma VentureUp, dedicato a chi vuole conoscere il mondo delle startup e le possibilità di ricevere supporto finanziario per la realizzazione del proprio progetto. Fra i protagonisti P101, Neva Finventures, Borsa del Credito, United Ventures.

 E con oggi si conclude la consegna la consegna dei Premi Innovazione Smau, assegnati alle imprese e alle amministrazioni pubbliche che hanno messo in pratica strategie di innovazione. Le ultime fra le 79 realtà che in questi tre giorni hanno visto riconosciuti i loro progetti sono: EnelWürthLeonardo (ex Finmeccanica), Villa delle GinestreUniSaluteFarmacie Apoteca NaturaBaxterfondazione CnaoElettric80Personal FactorySuexFED – Future Environemmental DesignAnsaldoQVC ItaliaCarpisaNexi, Tropico dei ColliCarrefourThe BridgeOasisMoncaroDuferco e Comune di Genova.

 

Smau continua il suo Roadshow del 2018 con le prossime tappe a Genova (20, 21, 22 novembre) e Napoli (13 e 14 dicembre).

ARTICOLI CORRELATI

sps

SPS IPC Drives Italia 2019 Un progetto che cresce

Si è conclusa ieri la 55ma edizione di Smau Milano, l’appuntamento a Fieramilanocity dedicato all’innovazione a 360° e al networking...

air liquide

Air Liquide inaugura un sito pilota per la produzione di idrogeno privo di carbonio in Danimarca

Air Liquide ha inaugurato a Hobro, in Danimarca, HyBalance, un sito pilota per la produzione di idrogeno privo di carbonio, alla...

A&T

A&T 2019 L’uomo è al centro

Svelate le prime novità della tredicesima edizione della fiera internazionale A&T Automation & Testing, che aprirà la stagione degli eventi...

Pin It on Pinterest

Share This