De Dietrich Process Systems riporta in Europa la produzione di principi farmaceutici attivi

23 Settembre 2020
De Dietrich

Il gruppo industriale francese De Dietrich Process Systems, leader mondiale nella fornitura di macchine, apparati e soluzioni per il controllo dei processi nei settori della farmaceutica, della chimica e della chimica fine, appronta i suoi otto siti europei per soddisfare la domanda di rientro della produzione (relocation) di principi farmaceutici attivi in Europa.

Da diversi anni l’Europa soffre di una carenza di medicinali e vaccini, indispensabili per il benessere e la sicurezza dei suoi cittadini. Questa situazione è in parte dovuta al fatto che i centri di produzione si trovano in un altro continente.

 

La crisi causata dalla pandemia Covid-19, che ora stiamo attraversando, ha messo in evidenza questa situazione, mostrando ancora più chiaramente quanto l’Europa sia dipendente dall’Asia per la produzione di ingredienti farmaceutici attivi (Active Pharmaceutical Ingredients, API) e di ingredienti farmaceutici attivi ad alta potenza (Highly Potent Active Pharmaceutical Ingredients, HPAPI).

In questo contesto, De Dietrich Process Systems sottolinea la propria disponibilità e conferma di avere l’abilità e la capacità di aiutare le imprese che desiderano far rientrare o sviluppare la produzione di ingredienti farmaceutici attivi in Europa. 

Dalle apparecchiature di processo alla progettazione della linea di produzione Il trasferimento di un’unità di produzione cambia spesso sia la sua organizzazione generale che quella dei laboratori. Che si tratti di installare un nuovo laboratorio, un’unità pilota o un’unità di produzione API su larga scala oppure di modernizzare e adattare le unità esistenti, De Dietrich Process Systems è in grado di fornire soluzioni personalizzate. 

Le soluzioni offerte includono macchine produttive per la reazione, la distillazione, l’estrazione, la separazione, la filtrazione, l’essiccazione, lo stoccaggio e il trasferimento delle polveri. Sono altresì disponibili apparecchiature di contenimento, ovvero apparecchiature ermetiche progettate per evitare qualsiasi contatto tra l’interno della macchina e l’esterno, come scatole a guanti, sacchetti sottovuoto (bagging) ecc. L’offerta comprende sistemi di pulizia in loco (Cleaning in Place, CIP) e di sterilizzazione in loco (Sterilisation in Place, SIP) indipendenti dal materiale di costruzione: acciaio inossidabile, metalli nobili come nichel, titanio e leghe di zirconio, ma anche smalto e vetro borosilicato 3.3. 

Più che un semplice fornitore di macchine, De Dietrich Process Systems può anche occuparsi della progettazione completa delle unità produttive, compresi studi ingegneristici, test, installazione di attrezzature e avviamento delle linee di produzione. 

Tutte le soluzioni tengono conto di rigidi vincoli di produzione e rispettano le norme di buona fabbricazione (Good Manufacturing Practices, GMP) richieste dall’industria farmaceutica. 

Un nuovo inizio per le nuove installazioni, su due aspetti cruciali: il rispetto per l’ambiente e la sicurezza delle persone 

Il rispetto per l’ambiente è una questione fondamentale che deve essere integrata nella strategia di delocalizzazione. La divisione Plant-Based di De Dietrich Process Systems, attiva da diversi anni, supporta numerosi clienti che desiderano produrre API partendo da materie prime vegetali. 

Una nuova gamma di apparecchiature confinate dedicate al trasferimento delle polveri, all’insaccamento, alla filtrazione e all’essiccazione garantisce la protezione di operatori e prodotti. Evitando qualsiasi contatto tra l’interno e l’esterno della macchina, esse proteggono gli operatori dai prodotti tossici e, al contempo, evitano i rischi di contaminazione dei prodotti dall’esterno. Queste unità complete sono conformi alle misure di sicurezza più severe. 

Da decenni, De Dietrich Process Systems fornisce all’industria farmaceutica apparecchiature e soluzioni di alta qualità che soddisfano i più severi standard dell’industria farmaceutica. 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

cosmetici

Qualità e conformità dei prodotti cosmetici: dalla materie prime alle analisi in uscita

Il terzo appuntamento del 2024 con i B2Better, talk formativi organizzati dalle testate LabWorld e IndustryChemistry, sarà incentrato sulle analisi...

gruppo HEINKEL acquisito da de dietrich process

De Dietrich Process Systems si espande con l'acquisizione del Gruppo Heinkel

Il fornitore globale di apparecchiature e soluzioni di processo per la chimica fine e la farmaceutica rafforza la sua base...

cartone ondulato

Cartone ondulato, dalle prime stime sui rimborsi oltre 2 miliardi alle imprese danneggiate

Si profilano rimborsi dai cartellisti fino al 20% o più del costo sostenuto. L’Antitrust nel 2019 aveva sanzionato 34 aziende...

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 60 Editrice Industriale è associata a:
Anes
Assolombarda

IndustryChemistry

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 60

Se vuoi diventare nostro inserzionista, dai un’occhiata ai nostri servizi.
Scarica il mediakit per maggiori dettagli in merito.

La nostra certificazione CSST WebAuditing

Editrice Industriale è associata a: Anes  Assolombarda