Dräger: In autunno arriva la sicurezza in 50 mq

7 Settembre 2018
drager

Nel mese di ottobre quattro tappe in Italia per rimanere sempre più connessi alle esigenze dei nostri partner

 

Sistemi fissi e portatili per la rilevazione gas, dispositivi di protezione individuale, sistemi per la rilevazione di sostanze alcoliche e stupefacenti, attrezzature per i servizi di emergenza, sistemi per il noleggio completamente automatizzati: immaginatevi di poter ammirare tutto questo (e molto altro ancora), nella vostra città,  in uno spazio di soli 50 metri quadrati.

Impossibile? No, se si ha a disposizione un truck lungo 20 metri che macina chilometri su chilometri e che, in meno di due ore, si trasforma in un autentico e sofisticato showroom!

Saranno quattro le città che, dal 17 al 26 ottobre, ospiteranno lo showroom mobile di Dräger: si comincia nella provincia di Trento (Mezzolombardo) presso la caserma dei Vigili del Fuoco volontari, per poi trasferirsi a Ravenna il 19 ottobre, a Pisa il 23 ottobre e infine a Villa d’Agri (PZ) il 26 ottobre. In queste località, in collaborazione con i partner commerciali, il Truck Dräger Safety sarà a disposizione dei Clienti e degli operatori del settore i quali potranno approfondire la conoscenza dell’ampia gamma di prodotti e servizi all’avanguardia offerti da Dräger nel settore della sicurezza industriale.

 

L’edizione 2018 del Dräger Roadshow presenta anche una grande novità: i partecipanti potranno sperimentare una corsa contro il tempo per sfuggire da una fuga di gas su una piattaforma petrolifera, naturalmente utilizzando i dispositivi Dräger!

Un’esperienza di realtà virtuale davvero mozzafiato tra colpi di scena e momenti di adrenalina pura.

 

Per ulteriori i informazioni visitare la pagina web dedicata all’evento

 

Scheda Aziendale: Dräger Safety Italia

Fonte: Dräger

ARTICOLI CORRELATI

Innova per l'Italia

Antares Vision in prima linea nell'emergenza Covid-19

La multinazionale italiana partecipa all’iniziativa “Innova per l’Italia”: “Pronti a mettere a disposizione le nostre competenze tecnologiche”

Cura Italia

Decreto-legge “Cura Italia”: Chimici e Fisici si appellano al Governo

La FNCF si appella nuovamente al Governo per effettuare un intervento che preveda misure specifiche a sostegno di Chimici e...

attività essenziali

Blocco della produzione, ecco i codici Ateco delle attività essenziali che non si fermano

L'elenco include attività produttive nel settore alimentare, farmaceutico, chimico, dei trasporti...

Pin It on Pinterest

Share This