H2O: In crescita la mostra internazionale sull’acqua

8 Novembre 2016
H2O: In crescita la mostra internazionale sull'acqua

AUMENTATI ESPOSITORI E VISITATORI, PROSSIMA EDIZIONE NEL 2018

 

Numeri in crescita per “H2O”. La Mostra internazionale sull’Acqua, svoltasi nei giorni scorsi a Bologna, ha fatto registrare infatti un aumento del 10% nelle visite e, anche, un incremento del numero delle aziende espositrici. La manifestazione, organizzata da BolognaFiere, giunta alla 13a edizione, è inserita nella piattaforma SAIE, il network di manifestazioni (comprendente anche Expotunnel, Ambiente Lavoro, Smart City Conference e SAIE3) che rappresenta l’intera filiera delle costruzioni in tutte le sue diverse aree di specializzazione, che complessivamente ha registrato un significativo aumento delle presenze (+10%) con oltre 70mila visite e più di 1.000 espositori.
“H2O 2016”, in particolare, ha visto la presenza di 343 espositori per una superficie di oltre 16mila mq, lo svolgimento di 77 convegni e workshop con un totale di 430 relatori di altissimo livello e la visita di buyer esteri provenienti da 5 Paesi (Bosnia Erzegovina, Montenegro, Repubblica Ceca, Serbia e Turchia).
Nel corso della manifestazione, è stato assegnato il “Premio dell’Innovazione 2016”, relativo a quattro categorie: applicazioni software e servizi; condotte e pozzetti; pompe, macchinari e impiantistica; strumentazione. Questo riconoscimento è andato a 12 novità tecnologiche selezionate tra i 144 prodotti innovativi presentati da 81 aziende espositrici. Assegnato anche il “Premio Sostenibilità 2016” all’Università di Perugia e al Politecnico di Torino. Espositori e visitatori hanno apprezzato la nuova articolazione di “H2O 2016” in tre percorsi tematici: “H2O Urban” relativo alla gestione delle acque di approvvigionamento, di processo e reflue ad uso civile; “H2O Industry” sulla gestione delle acque per l’ambito industriale; e “CH4” sul trasporto e alla distribuzione del gas naturale. L’intenso programma di convegni e workshop ha rappresentato invece la sezione “H2O Academy” dedicata a formazione e divulgazione. Si sono anche svolti tre importanti appuntamenti internazionali: le conferenze dell’International Water Association (IWA), dell’European Water Regulators (WAREG) e dello Smart Water Networks Forum (SWAN).
“Il successo di H2O e della piattaforma SAIE”, ha dichiarato Marco Momoli, direttore commerciale Italia di BolognaFiere, “ben evidenziano la tendenza del mercato delle costruzioni, che registra oggi i primi positivi segnali della ripresa generale del settore. Anche per il settore dell’acqua assistiamo ad una ripresa degli investimenti e, parallelamente, all’utilizzo di tecnologie innovative e alla richiesta di servizi di qualità. L’appuntamento a Bologna è fissato per l’ottobre del 2018 con la 53esima edizione della piattaforma SAIE e la 14esima edizione di H2O. L’intera piattaforma avrà un nuovo concept espositivo, che guarderà allo sviluppo dei mercati attuali e futuri, sarà luogo di confronto e di dibattito a livello internazionale e contribuirà a favorire la crescita di una nuova industria del settore e di nuove professioni”.

Fonte Ufficio Stampa H2O

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Nuove norme dell'UE per la plastica riciclata in imballaggi alimentari

Nuove norme UE per la plastica riciclata in imballaggi alimentari

Le nuove norme adottate consentono ai produttori di alimenti di usare più plastica riciclata negli imballaggi alimentari.

Il Top nel controllo dell'inquinamento atmosferico

Il Top nel controllo dell'inquinamento atmosferico

La tecnologia di controllo dell'inquinamento atmosferico Dürr installata in uno dei più grandi sistemi RTO al mondo del gruppo Yisheng...

A Bologna, un punto nazionale sulla transizione ecologica

A Bologna, un punto nazionale sulla transizione ecologica

HESE, ConferenzaGNL, Fuels Mobility, CH4, FORUM ACCADUEO e Dronitaly animeranno BolognaFiere per tre giorni di meeting e convegni, dal 12...

Share This