La più grande centrale elettrica in Italia con motori a combustione interna a gas naturale

7 Febbraio 2022
Wartsila

Il gruppo tecnologico Wärtsilä realizzerà nel comune di Cassano d’Adda (MI) una centrale elettrica flessibile alimentata a gas naturale da 110 MW di potenza per la transizione energetica.

 

L’ordine è stato effettuato da A2A Gencogas e sarà consegnato chiavi in mano (EPC) in collaborazione con il gruppo di ingegneria italiano Cefla. I gruppi motogeneratori di Wärtsilä verranno utilizzati nei servizi di bilanciamento e per garantire la stabilità del sistema elettrico quando la quota di energie rinnovabili aumenterà. 

 

A2A Gencogas, la società che gestisce le centrali elettriche per A2A, ha partecipato alle aste per il cosiddetto Capacity Market in Italia previsto a partire dal 2022. Il mercato della Capacità concorre a garantire la stabilità del sistema elettrico in presenza di un aumento della quota di energia solare ed eolica nel Paese. Il meccanismo di questo protocollo è gestito da Terna, gestore nazionale del sistema di trasmissione, e dai produttori di energia elettrica che si impegnano a fornire energia nel momento in cui sono chiamati a generarla.

La capacità di avviamento e arresto rapido è essenziale per fornire un sistema efficace e flessibile di bilanciamento nel momento in cui cresce la quota di  energia rinnovabile intrinsecamente variabile. La soluzione per la produzione di energia pensata da Wärtsilä è basata su motori a combustione interna che forniranno la flessibilità richiesta, cosi da sostenere  gli obiettivi di energia, clima e decarbonizzazione del piano Nazionale al 2030.

 

“L’Italia è in cammino verso un sistema energetico più sostenibile. La tecnologia di Wärtsilä fornisce le soluzioni flessibili  in grado di supportare questa transizione ed è la migliore per quanto riguarda l’ottimizzazione della potenza. Offriamo una soluzione a prova di futuro che, insieme all’elevata efficienza e affidabilità dei motori Wärtsilä, supporta il Cliente nel suo percorso di decarbonizzazione delle sue attività”, ha dichiarato Kenneth Engblom, Vice President, Africa e Europa di Wärtsilä Energy.

 

Il nuovo impianto funzionerà grazie a sei motori a gas Wärtsilä 50SG. La consegna di tutte le apparecchiature è prevista per l’autunno 2022, mentre l’impianto entrerà in funzione nel 2023. Una volta completato, si tratterà della più grande centrale elettrica in Italia funzionante con motori a combustione interna alimentati a gas naturale, il più pulito tra tutti i combustibili fossili, considerato tra i più importanti per garantire la transizione verso lo sviluppo di future alternative a zero emissioni di carbonio.  

 

Cefla, con la sua Engineering Business Unit, è oggi uno degli attori più importanti del settore energetico in Italia, con una vasta esperienza nell’ingegneria e nella costruzione di centrali elettriche ad alta efficienza con rilevanti esempi di progetti simili sia in Italia che in Germania.

La presenza di Wärtsilä in Italia è molto importante. Tra gli ordini più recenti, la società si è aggiudicata un contratto da Metaenergiaproduzione, per la fornitura di sei centrali flessibili con una potenza combinata di 380 MW. Complessivamente, ad oggi Wärtsilä ha realizzato in Italia impianti per una capacità complessiva di 1.411 MW, di cui 709 MW coperti da contratti di manutenzione Wärtsilä di  lungo termine. Sede centrale è la fabbrica di Trieste, mentre uffici locali di Services sono a Genova, Napoli e Taranto.

 

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Convertitore pirolitico per produrre idrogeno ultra pulito

Convertitore pirolitico per produrre idrogeno ultra pulito

Drillmec si prepara a presentare al mercato il primo convertitore pirolitico di dimensioni contenute su brevetto italiano attraverso la start-up...

Un laboratorio nazionale in rete per la Transizione Energetica

Un laboratorio nazionale in rete per la Transizione Energetica

ENET-RTLab è un laboratorio a cui aderiscono 26 università nazionali ENSIEL per co-simulare in tempo reale risorse umane, software e...

Vario-X: l’armadio elettrico ha i giorni contati

Vario-X: l’armadio elettrico ha i giorni contati

Vario-X è la prima piattaforma di automazione completamente decentralizzata in grado di collegare i dispositivi a bordo macchina senza armadio.

Share This