Le fasce scaldafusto per il mantenimento della temperatura dei contenitori industriali

17 Luglio 2020
Scaldafusti

Le fasce scaldafusto sono ideali per proteggere dal gelo o mantenere a una determinata temperatura e viscosità il contenuto di taniche, barili, cisterne, serbatoi e container IBC.

La temperatura solitamente ha un effetto importante sulla velocità di una reazione chimica. All’aumentare della temperatura aumenta la velocità di reazione e si abbassa la viscosità di un polimero per renderlo più fluido e fruibile alle necessità industriali.

In ambito industriale è essenziale il mantenimento di un certo livello di temperatura dei contenitori e i riscaldatori elettrici rappresentano il metodo più veloce, semplice e conveniente a questo scopo.

Le fasce scaldafusto risultano, inoltre, di rapida e facile installazione, grazie agli agganci a moschettone presenti sul lato corto.

L’utilizzo dei prodotti di riscaldamento proposti da Matteo Diotisalvi, permette attraverso l’utilizzo di sistemi per induzione (scalda fusti o coperte termostatiche) di modificare le viscosità dei materiali fluidi in maniera costante e indipendente dalle condizioni climatiche esterne.

Questo rende possibile l’utilizzo di polimeri ad alto peso molecolare (quindi ad alta viscosità) altrimenti impossibile da gestire nel processo industriale.

Matteo Diotisalvi, forte di una pluridecennale esperienza come costruttore edile, da qualche anno si occupa di soluzioni innovative nell’ambito dei sistemi di riscaldamento da energie rinnovabili attraverso un ricco negozio online, punto di riferimento non solo del cliente privato, ma anche del settore edile, industriale e agricolo.

Clicca qui per maggiori informazioni

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

La transizione green delle batterie parla Italiano

La transizione green delle batterie parla Italiano

NTE Process è l’unica società italiana qualificata per turnkey di impianti batterie SemiSolid per la produzione di batterie agli ioni...

Energia rinnovabile in Lafert

Lafert sceglie Samso per l'autoproduzione di energia rinnovabile

In corso l’installazione del grande impianto fotovoltaico con potenza pari a 345 kW del nuovo stabilimento Lafert.

Infrastrutture: gli Emirati Arabi scelgono la Puglia

Infrastrutture: gli Emirati Arabi scelgono la Puglia

Siglata una joint venture tra l’emiratina Danway, leader nelle infrastrutture elettriche e strumentazione impiantistica, e la pugliese Tecnomec Engineering. 

Share This