Fabrizio Scovenna è il nuovo presidente di ANIE Automazione

11 Maggio 2017
Fabrizio Scovenna

È stato eletto il nuovo presidente di ANIE Automazione: si tratta di Fabrizio Scovenna, Country Sales Director di Rockwell Automation Italia, che ricoprirà la carica per il biennio 2017-2019

 

Scovenna ricoprirà il posto che prima era di Giuliano Busetto, diventato Presidente di ANIE Federazione.

ANIE Automazione è un’associazione che rappresenta i fornitori di tecnologie per l’automazione di fabbrica, di processo e delle reti, inoltre fa parte di ANIE Federazione.

Fabrizio Scovenna, laureato presso il Politecnico di Milano in Ingegneria Elettronica, ha sempre avuto un acceso interesse per l’Intelligenza Artificiale, fattore che lo ha spinto ad avere esperienze nel settore informatico di gruppi come Enimont ed Ansaldo, con cui ha collaborato per qualche anno. Successivamente è passato alle dipendenze della Allen-Bradley, acquisita in un secondo momento da Rockwell Automation.

Scovenna, nel presentare il suo programma, ha parlato così all’Assemblea dell’associazione: “La transizione verso l’Industria 4.0 è ormai avviata anche in Italia ed è fondamentale che la nostra industria recepisca questo cambiamento culturale e tecnologico per mantenersi competitiva a livello globale. ANIE Automazione – ha proseguito – dovrà avere un ruolo da protagonista, nell’aiutare l’industria italiana a recepire le necessità di innovazione, con una attenzione particolare alla digital transformation delle PMI che costituiscono un elemento portante del tessuto industriale alla base del mercato dell’automazione”.

Il nuovo presidente di ANIE Automazione ha continuato il discorso, precisando che “le PMI saranno al centro del mio mandato” e che “è importante proporre una filiera dell’automazione italiana all’estero, proprio in quei mercati avanzati dove le nostre tecnologie possono distinguersi”.

In Italia nel 2016 l’industria dell’automazione ha registrato un volume d’affari pari a 4,3 miliardi di euro, con una crescita del fatturato totale del 4% rispetto all’anno 2015. Nel 2016 la domanda interna è stata fondamentale nel fornire un contributo alla crescita del settore, un apporto determinante rispetto a quello offerto dai mercati esteri

ARTICOLI CORRELATI

termocamere

Termocamere automatizzate per il monitoraggio delle torri per flaring

La tecnologia termografica FLIR aiuta le compagnie petrolifere e del gas a riconoscere la differenza tra la firma termica di...

Innova

Antares Vision in prima linea nell'emergenza Covid-19

La multinazionale italiana partecipa all’iniziativa “Innova per l’Italia”: “Pronti a mettere a disposizione le nostre competenze tecnologiche”

Cura Italia

Decreto-legge “Cura Italia”: Chimici e Fisici si appellano al Governo

La FNCF si appella nuovamente al Governo per effettuare un intervento che preveda misure specifiche a sostegno di Chimici e...

Pin It on Pinterest

Share This