Saipem: nuova commessa da 1,3 miliardi di dollari in Brasile

14 Giugno 2021
Saipem

Realizzerà un’unità galleggiante di produzione e stoccaggio degli idrocarburi

 

Saipem, leader di una joint venture con Daewoo Shipbuilding & Marine Engineering Co. Ltd (DSME), una delle principali imprese sudcoreane di costruzioni navali e offshore, si è aggiudicata un contratto da Petróleo Brasileiro (Petrobras) per la costruzione di una unità galleggiante di produzione e stoccaggio (FPSO), denominata P-79, per lo sviluppo del campo offshore di Búzios in Brasile.

 

Il progetto FPSO P-79 ha un valore complessivo di circa 2,3 miliardi di dollari. La quota di Saipem è pari a circa 1,3 miliardi di dollari.

La FPSO consentirà l’iniziale separazione del gas dal petrolio estratto nel giacimento offshore in acque profonde e raggiungerà una capacità produttiva di 180.000 barili di petrolio al giorno e 7,2 milioni di metri cubi di gas al giorno, con una capacità di stoccaggio di due milioni di barili di petrolio.

Saipem e DSME eseguiranno l’intero progetto FPSO che comprende l’ingegneria, l’approvvigionamento, la fabbricazione e l’integrazione dei moduli di processo dell’unità FPSO, nonché l’installazione dei sistemi di ormeggio, l’hook up, la messa in servizio e l’avviamento.

Il giacimento petrolifero di Búzios, il più grande del mondo in acque profonde, si trova nella regione del bacino pre-salt di Santos, a circa 200 km dalla costa di Rio de Janeiro, ad una profondità compresa tra 1.600 e 2.100 m. Saipem è già presente nel giacimento di Búzios, presso il quale sta eseguendo un progetto di installazione di un sistema sottomarino basato su riser rigidi.

Maurizio Coratella, Chief Operating Officer della Divisione E&C Onshore, ha commentato: “Questo progetto rappresenta un passo avanti fondamentale nella nostra strategia di diversificazione del portafoglio ordini. E’, inoltre, un’ulteriore dimostrazione della fiducia dei nostri clienti nella nostra consolidata capacità di realizzare progetti complessi, tecnologicamente avanzati con i più alti standard di sicurezza e di rispetto ambientale”.

Saipem è una società leader nelle attività di ingegneria, di perforazione e di realizzazione di grandi progetti nei settori dell’energia e delle infrastrutture. È una one company organizzata in cinque divisioni di business (E&C Offshore, E&C Onshore, Drilling Offshore, Drilling Onshore, XSIGHT dedicata ai servizi di consulenza ed ingegneria nella fase iniziale di definizione del progetto). Saipem è un global solution provider che, con capacità e competenze distintive e asset ad alto contenuto tecnologico, individua soluzioni mirate a soddisfare le esigenze dei propri clienti. Quotata alla Borsa di Milano, è presente in più di 60 paesi del mondo e impiega 32mila dipendenti di 130 diverse nazionalità.

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

IVS rinnova la collaborazione con UNIDO ITPO Italy

IVS 2022 rinnova la collaborazione con UNIDO ITPO Italy

UNIDO ITPO Italy porterà a IVS 2022, il 25 e 26 maggio, una delegazione dall’Iraq per intensificare il rapporto commerciale...

Il Mediterraneo orientale si prospetta come polo energetico ad EMC 2021

Il Mediterraneo orientale si prospetta come polo energetico ad EMC 2021

EMC 2021 ha portato l’industria ad esplorare lo sviluppo tecnico e commerciale del bacino energetico del Mediterraneo orientale.

Prima depurazione a secco dei gas di scarico nel settore marittimo

Prima depurazione a secco dei gas di scarico nel settore marittimo

La tecnologia Solvay di trattamento a secco dei gas di scarico a bordo di un traghetto ottiene prestazioni ambientali eccellenti.

Share This