Sistemi di tubazione a doppio contenimento di Georg Fischer

25 Luglio 2016

CONTAIN-IT Plus di Georg Fischer rappresenta la “prima giunzione” del tubo interno, mediante cui è possibile installare il tubo interno prima di quello esterno, assicurando l’ispezione visiva di ciascuna giunzione nella fase di montaggio e in quella di collaudo. Per questo, soddisfa i requisiti delle norme DVS

Il trasporto di fluidi pericolosi negli impianti industriali costituisce un processo piuttosto critico, in grado di mettere alla prova gli ingegneri della sicurezza. Proprio per questo, negli anni sono stati sperimentati diversi sistemi che possano superare il problema rendendo quest’operazione più sicura.
Tra le soluzioni più efficaci, sicuramente c’è quella di George Fisher, che ha sviluppato CONTAIN-IT Plus, un sistema a doppio contenimento in materiale plastico. Si tratta di una tubazione sia interna che esterna utilizzata per le linee singole. Questi tubi sono realizzati in differenti materiali plastici (PVC-U, PVC-C, PE100, PP e PVDF) e con diverse tecnologie di giunzione (incollaggio, saldatura di tasca, di testa, a infrarossi). Grazie alla varietà di caratteristiche all’interno della gamma possono adattarsi ai differenti parametri di processo: il chemical convogliato, la pressione e la temperatura di esercizio, il carico di lavoro.

CONTAIN-IT Plus consente agli operatori di installare il tubo interno prima di quello esterno, garantendo la possibilità di ispezione diretta delle diverse giunzioni sia durante il montaggio sia durante il collaudo in pressione. L’installazione di spie visive per l’individuazione delle perdite è garantita da articolari raccordi terminali.

Anche il tubo esterno assume un’importanza fondamentale. Realizzato in PE100, PVC-U di colore grigio o PVC-U trasparente, assicura la resistenza in pressione con giunzione tramite manicotto elettrosaldabile oppure manicotto meccanico. I raccordi sono già nella versione a doppio contenimento, pronti per l’installazione: l’interno è nello stesso materiale selezionato per il tubo mentre la camicia esterna è sempre in PE100.georg-fischer

Praticamente questo sistema a doppio contenimento garantisce che non ci sia dispersione di fluido o, nel caso ci sia una piccola perdita, aiuta a individuare e programmare immediatamente la riparazione. Ciò è possibile grazie alla linea costituita da un tubo interno e uno esterno di diversi materiali, capaci di resistere a sollecitazioni differenti in base all’ambiente in cui si trovano. In questo modo non sono soggetti a stress termici o chimici, spesso fonti di disastri e problemi tecnici. L’intera linea, infatti, per essere testata, è stata soggetta a stress provocati appositamente e misurati con un software di calcolo all’avanguardia.

 

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Plantvoice

Plantvoice, la startup che analizza in real-time la linfa delle piante

Una tecnologia sensoristica avanzata permette alle aziende agricole di migliorare la produttività e la qualità delle coltivazioni, incrementando la resa,...

riciclo chimico itelyum plasta rei

Economia circolare, il Gruppo Itelyum entra nel mercato del riciclo chimico della plastica

Il processo, messo a punto da Plasta Rei, permette di recuperare oltre il 95% del PET utilizzato, contribuendo significativamente alla...

Caratteristiche e applicazioni degli analizzatori multigas Gasmet

Ital Control Meters è distributore esclusivo per l'Italia di strumentazione per controlli di processo e analisi di emissioni e ha...

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 60 Editrice Industriale è associata a:
Anes
Assolombarda

IndustryChemistry

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 60

Se vuoi diventare nostro inserzionista, dai un’occhiata ai nostri servizi.
Scarica il mediakit per maggiori dettagli in merito.

La nostra certificazione CSST WebAuditing

Editrice Industriale è associata a: Anes  Assolombarda