Soffianti e compressori per gas aggressivi

10 Agosto 2021
Soffianti e compressori gas di Mapro International

La vasta gamma di macchine soffianti e compressori proposta da Mapro International soddisfa le specifiche necessità di trattamento di gas combustibili e biogas

 

In tutti i casi in cui sono destinate a trattare gas combustibili le soffianti Mapro International sono conformi alla direttiva ATEX, sono a tenuta di gas – in particolari casi anche ermetica tramite la costruzione con giunto di accoppiamento magnetico – ed impiegano materiali di costruzione anti-scintilla.

 

Le macchine sono idonee a trattare biogas con contenuto di H2S sino a 5000 ppm ma sono disponibili anche con trattamenti superficiali – dall’ossidazione anodica ai rivestimenti a base di nichel e/o teflon – selezionati a seconda del tipo e del livello di aggressività del gas da trattare.

Le maggiori applicazioni di queste soffianti per biogas comprendono l’alimentazione a torce, caldaie e motori a gas, oltre che l’alimentazione di compressori a vite o a pistoni come primo stadio di compressione nei sistemi di biogas up-grading.

I compressori rotativi a palette per biogas Mapro International vengono invece comunemente impiegati per l’agitazione dei fanghi nei digestori anaerobici, tramite sistemi di iniezione di gas sequenziali. Questi sistemi pongono fine ai problemi di corrosione tipici dei sistemi di agitazione meccanica ed ai conseguenti problemi di manutenzione, oltre a garantire un consumo energetico sostanzialmente inferiore. I sistemi ad iniezione di gas sequenziali offrono inoltre il vantaggio di assicurare una maggiore produzione di biogas, grazie all’omogenea agitazione dei fanghi ed alla conseguente massima limitazione delle aree con scarsa o addirittura inesistente agitazione.

Mapro International produce da oltre 60 anni soffianti e compressori per aria, gas di processo industriali anche chimicamente aggressivi, gas combustibili, quali biogas e gas naturale. Alle pompe per vuoto e ai compressori rotativi a palette, si è aggiunta nel tempo, la fabbricazione di altre tipologie di macchine. In dettaglio le macchine soffianti a canale laterale, le soffianti centrifughe multistadio, le soffianti periferiche TBT, i ventilatori centrifughi e le soffianti a lobi rotanti. La vasta gamma di macchine di diversa tecnologia consente all’azienda di proporre sempre la soluzione più idonea in funzione delle prestazioni richiese e della specifica applicazione.

 

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

PET

Un biocatalizzatore per degradare il PET

Una ricerca del laboratorio dell’Università dell’Insubria ha prodotto un enzima in grado di degradare il polietilene tereftalato nei suoi componenti.

Shell costruisce con thyssenkrupp la 'Holland Hydrogen I'

Shell costruisce con thyssenkrupp la 'Holland Hydrogen I'

thyssenkrupp installerà per Shell un impianto di idrogeno verde da 200 MW nel porto di Rotterdam, fulcro di Hydrogen Holland

Upcycling di bottiglie di plastica in idrogel

Upcycling di bottiglie di plastica in idrogel

Ricercatori giapponesi trasformano un polimero di derivazione petrolchimica (PET) in un idrogel a base d'acqua, con applicazioni versatili.

Share This