Soluzioni pionieristiche per un’industria esente da lubrificazione e a zero emissioni di CO2: le novità di Igus

13 Maggio 2024
Igus alla Fiera di Hannover

Manutenzione smart, robotica low-cost, strumenti online basati sull’intelligenza artificiale: igus accelera la trasformazione verso l’Industria 4.0 sostenibile.

 

Ogni anno si perdono 750 miliardi di dollari a causa di guasti alle macchine causati da una lubrificazione insufficiente e ogni anno più di 27 milioni di tonnellate di lubrificanti si disperdono nell’acqua e nel suolo. Nonostante ciò, ogni anno si spendono 240 miliardi di dollari per la lubrificazione.
 
Igus mostra come sia possibile realizzare una rivoluzione pulita grazie a tecnologie pionieristiche come l’intelligenza artificialeVRmateriali innovativi. Quest’anno, lo specialista dei polimeri ha presentato alla Fiera di Hannover 247 innovazioni in tutti i settori delle materie plastiche per il movimento senza lubrificazione, a beneficio sia dell’ambiente che dell’industria: novità che spaziano dai sistemi con sensori per la manutenzione del futuro alla robotica low cost, fino all’app igusGO basata sull’intelligenza artificiale, che mostra ai progettisti il potenziale di ottimizzazione della loro applicazione grazie alle motion plastics.

Nuovi prodotti realizzati con materiali eco e risorse rinnovabili, nuove tecnologie lineari e di azionamento per gli spazi di installazione più piccoli fino alle applicazioni più gravose, l’estensione della garanzia igus, soluzioni robotiche basate sull’intelligenza artificiale e la igus:bike, che sta entrando in produzione di serie con il nuovo marchio RCYL.
 
L’intelligenza artificiale sta rivoluzionando il modo in cui l’industria produce, semplificando il lavoro dei progettisti fin dalla scelta dei componenti più adatti. Su questi obiettivi si basa la app igusGO, che in pochi istanti è in grado di evidenziare come un’applicazione possa essere tecnicamente ottimizzata con i componenti igus esenti da lubrificazione. Per farlo, i progettisti devono semplicemente scattare una foto della loro applicazione. L’app riconosce l’oggetto e suggerisce i componenti igus che possono aumentarne l’affidabilità e ridurre i costi. Oltre ai vantaggi economici, l’assenza di lubrificazione offre un potenziale risparmio di CO2. Ne è un esempio l’impianto produttivo di Heineken in Brasile che impiegando cuscinetti in plastica senza lubrificazione sta risparmiando l’equivalente di 180 kg di CO2 all’anno

 

L’intelligenza applicata alle materie plastiche: i vantaggi della manutenzione predittiva

Igus presenta nuove soluzioni smart plastics. Sistemi per catene portacavi, cavi, guide lineari e cuscinetti, snodi sferici e ralle, tutti dotati di sensori intelligenti che consentono il monitoraggio delle condizioni in tempo reale attraverso il collegamento a reti e sistemi IoT. Ciò significa che i prodotti igus possono essere integrati nei sistemi di manutenzione predittiva per evitare costi derivanti da arresti non programmati dell’impianto. Sensori, moduli di valutazione e software consentono di calcolare la durata d’esercizio dinamica e di programmare i tempi di manutenzione ottimali, con un vantaggio anche in termini di sostenibilità. Con le smart plastics, infatti, è possibile evitare ricambi inutili o sostituzioni premature rispetto al potenziale ciclo di vita del prodotto. I clienti beneficiano quindi di una sicurezza di investimento a lungo termine e di un’assistenza affidabile in caso di richiesta di garanzia. La lunga durata di vita delle motion plastics consente di preservare le risorse e quindi di contribuire ad aumentare la sostenibilità del settore. La garanzia di quattro anni su gran parte del portafoglio prodotti non ha eguali nel settore.

Nella famiglia smart plastics, riflettori puntati sul servizio superwise che permette di tenere costantemente sotto controllo tutte le proprie applicazioni attraverso un pannello centrale. Il collegamento di applicazione, prodotti e dati dai sensori, oltre all’uso dell’Internet of Things, si traduce in “una reale intelligenza delle materie plastiche”. Il cliente riceve, automaticamente e in tempo utile, avvisi e suggerimenti, raccomandazioni per la manutenzione e offerte.

Michael Blass, CEO divisione Catene Portacavi igus, spiega: “Il servizio superwise combina la moderna tecnologia dei sensori delle smart plastics con un servizio digitale a tutto tondo. Un’innovazione che può contribuire alla competitività delle aziende, comprese le piccole e medie imprese, offrendo concreti vantaggi derivanti dalla manutenzione predittiva. Le motion plastics esenti da lubrificazione possono migliorare un’ampia gamma di applicazioni, rendendole più sostenibili e idonee all’Industria 4.0″.

“La gente resta sempre sorpresa da ciò che le materie plastiche ad alte prestazioni igus permettono di fare, che sia in termini di assenza di lubrificazione, di riduzione di CO2 o di automazione,” sottolinea Tobias Vogel, CEO Plain Bearings & Linear Technology di Igus

 

Robot low-cost a controllo vocale o gestuale basato sull’intelligenza artificiale

Tante novità nel campo dell’automazione low-cost. È qui che entra in gioco “l’intelligenza di Colonia”. A Colonia, infatti, si trova lo stabilimento dove vengono prodotti i robot igus. Tra questi anche il cobot ReBeL, disponibile nella versione plug-and-play completamente equipaggiata, e nel modello ReBeL KID, progettato per chi cerca una soluzione ancora più compatta.

Tra le novità presentate in anteprima alla kermesse, una soluzione open-source con apprendimento autonomo pensata per il settore education, costituita da un veicolo a guida automatizzata (AGV) combinato con un cobot come il ReBeL o il ReBeL KID

Il servizio offerto da igus si estende alla piattaforma RBTX, il marketplace online dove i clienti – con il supporto di strumenti online e modelli 3D – possono combinare prodotti e accessori di oltre 100 produttori. RBTX è stato ideato per consentire alle aziende di qualunque dimensione di iniziare a lavorare con l’automazione low cost. Grazie all’intelligenza artificiale, i progettisti possono effettuare simulazioni per testare in anticipo la loro applicazione prima di procedere con l’acquisto.

L’intelligenza artificiale viene utilizzata da igus anche per il controllo vocale e gestuale di alcuni prodotti. Ad esempio, è possibile collegare Alexa (Amazon) direttamente ai robot igus o integrare comandi gestuali tramite ROS 2. L’intuitività e la semplicità dei processi basati sull’IA, unite ai prezzi competitivi, contribuiscono alla penetrazione delle soluzioni di robotica low-cost nel mercato di massa. Per ora, igus utilizza l’IA principalmente per monitorare i robot e integrare i sensori di visione in modo rapido e semplice. Il team di robotica, tuttavia, sta anche studiando metodi ancora più resilienti e flessibili che utilizzino comandi vocali o gestuali.

 

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Green Arrow Capital e Lazzari&Lucchini

Green Arrow Capital e Lazzari&Lucchini sottoscrivono un accordo per la cessione degli impianti di Biometano a Verdalia Bioenergy

L’operazione riguarda il primo portafoglio di asset, tra i più importanti in Italia, con una capacità produttiva di 190 GWh.

MoistTech

La misurazione dell'umidità, un aspetto cruciale per una maggiore efficienza produttiva

La tecnologia MoistTech sfrutta l'assorbimento infrarosso dell'acqua per effettuare la misura senza contatto con il prodotto da controllare.

NX Replast my replast industries

Nextchem consolida l'impegno nell'upcycling della plastica con NX Replast

L'acquisizione di un'ulteriore quota del 34% sia in MyReplast Industries sia in MyReplast rafforza gli asset tecnologici di Nextchem in...

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 60 Editrice Industriale è associata a:
Anes
Assolombarda

IndustryChemistry

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 60

Se vuoi diventare nostro inserzionista, dai un’occhiata ai nostri servizi.
Scarica il mediakit per maggiori dettagli in merito.

La nostra certificazione CSST WebAuditing

Editrice Industriale è associata a: Anes  Assolombarda