Solvay Specialty Polymers cede impianto di Porto Marghera ad Alkeemia

19 Marzo 2018
impianto di porto marghera

Solvay ha ceduto l’impianto di Porto Marghera ad Alkeemia, una società appartenente al Gruppo Fluorsid

 

Solvay Specialty Polymers ha firmato un accordo preliminare che prevede la cessione dell’impianto di Porto Marghera ad Alkeemia, società che fa parte del gruppo italiano Fluorsid.

La struttura in questione, situata nell’area veneziana, è specializzata nella produzione di acido fluoridrico, che è molto importante nella produzione di alcune specialità polimeriche di Solvay. Entro metà anno è prevista la dismissione dell’impianto, dopodiché Alkeemia subentrerà rilevando tutte le attività e le risorse presenti nel sito.

Lorenzo Di Donato, Amministratore Delegato di Alkeemia e CEO del Gruppo Fluorsid, ha commentato così la notizia: “L’acquisizione dell’impianto di Porto Marghera, tra i principali produttori di acido fluoridrico a livello europeo, garantirà al nostro gruppo importanti opportunità di crescita attraverso l’ingresso in nuovi mercati e la possibilità di ampliare la nostra gamma di fluoro derivati”.

Il Gruppo Fluorsid opera a livello internazionale e si occupa di estrarre, trasformare e commercializzare i derivati del fluoro e di altri minerali, metalli e prodotti chimici.

ARTICOLI CORRELATI

Innova per l'Italia

Antares Vision in prima linea nell'emergenza Covid-19

La multinazionale italiana partecipa all’iniziativa “Innova per l’Italia”: “Pronti a mettere a disposizione le nostre competenze tecnologiche”

Cura Italia

Decreto-legge “Cura Italia”: Chimici e Fisici si appellano al Governo

La FNCF si appella nuovamente al Governo per effettuare un intervento che preveda misure specifiche a sostegno di Chimici e...

attività essenziali

Blocco della produzione, ecco i codici Ateco delle attività essenziali che non si fermano

L'elenco include attività produttive nel settore alimentare, farmaceutico, chimico, dei trasporti...

Pin It on Pinterest

Share This