Sostenibilità ed efficienza energetica per lo IEO

4 Gennaio 2017
Sostenibilità ed efficienza energetica per lo IEO

Inaugurato presso lo IEO, Istituto Europeo di Oncologia di Milano, uno dei più illustri centri specializzati nella ricerca scientifica e nella cura dei tumori

 

È stata installata e avviata allo IEO di Milano la macchina da 2028 kW elettrici di ENER-G, fornitore leader in tutto il mondo di sistemi di cogenerazione e trigenerazione, allo scopo di produrre energia elettrica, termica e frigorifera per l’ospedale e ridurre le emissioni di CO2. Il macchinario ha un funzionamento previsto di 8.000 ore l’anno e sarà utile nel funzionamento dei macchinari, delle apparecchiature e degli impianti di climatizzazione.

L’impianto è realizzato completamente su misura, sia in base alle esigenze del centro che in relazione alla struttura, che non disponeva degli spazi adeguati. L’intera macchina è dotata di una modernissimo sistema SAE di analisi ad infrarossi delle emissioni che monitora continuamente il motore per verificare l’efficacia del Sistema di abbattimento delle emissioni (SCR) e di un sistema di abbattimento delle vibrazioni, affinché l’impianto non interferisca con le apparecchiature esistenti. E’ grazie al sistema di controllo e diagnostica E-POWER che viene misurata l’efficienza e la manutenzione della centrale, monitorando l’unità di cogenerazione 24 ore al giorno per 365 giorni l’anno.

L’opera è stata acquisita dalla società Gemmo che ha affidato a ENER-G la fornitura, l’installazione, l’avviamento e la manutenzione full-service del sistema di cogenerazione, funzionale alle esigenze dello IEO; l’impianto di cogenerazione, inoltre, è stato parzialmente finanziato dalla formula DEP, che scarica sul cliente la responsabilità di pagare all’azienda solo l’energia elettrica prodotta dall’impianto nel periodo definito nel contratto.

222-ieo-ener-g-1
In merito è intervenuto Christian Stella, Managing Director di ENER-G Italia, affermando: “La cogenerazione per le strutture sanitarie assicura energia affidabile, riducendo contemporaneamente i costi, i consumi e le emissioni e risulta una soluzione ottimale per un centro tecnologicamente avanzato come lo IEO, che ha fabbisogni energetici notevoli. La realizzazione di un impianto presso strutture particolari, come i centri ospedalieri, necessita di tutta l’esperienza del team di progettisti, perché deve rispondere ad esigenze particolari, come ad esempio la completa insonorizzazione o l’abbattimento delle vibrazioni, affinché l’installazione non interferisca con la normali attività del centro. ENER-G è stata scelta per i suoi elevati standard di progettazione e customizzazione, in grado di rispondere alle esigenze più specifiche.”

 

ARTICOLI CORRELATI

Consorzio Profibus e Profinet Italia: la community per la comunicazione industriale

Cresce il numero delle aziende di fornitori, sviluppatori, integratori e utenti finali che utilizzano le tre tecnologie...

Bosch

Filiera Automotive di Assolombarda: visita allo stabilimento VHIT, azienda industriale del Gruppo Bosch

In occasione dell’ultima visita organizzata dalla Filiera Automotive di Assolombarda, una trentina di...

Schneider

Easergy P3 di Schneider Electric: il relé di protezione universale

Schneider Electric, il leader nella trasformazione digitale della gestione dell’energia e dell’automazione, presenta il nuovo relé di protezione Easergy P3

Pin It on Pinterest

Share This