Air Liquide e il Gruppo ADP inaugurano stazione per rifornimento idrogeno a Paris-Orly

15 dicembre 2017
Gruppo ADP

Air Liquide e il Gruppo ADP hanno inaugurato giovedì 7 dicembre la prima stazione per il rifornimento di idrogeno pubblica installata in una zona aeroportuale in Francia. Progettata ed installata da Air Liquide con il supporto di FCH JU, la stazione accompagna la messa in servizio di “Hype”, la prima flotta di taxi al mondo alimentata a idrogeno. Questo progetto comune sta aprendo nuove opportunità per la mobilità pulita nella regione di Parigi.

 

L’idrogeno offre una serie di vantaggi per il trasporto pulito. Usato in una pila a combustibile, si combina con l’ossigeno presente nell’aria per produrre elettricità, generando come unico sottoprodotto l’acqua. Non genera nessun inquinamento laddove viene usato: zero gas serra, zero particolato e zero rumore. L’idrogeno rappresenta una risposta concreta alle sfide della mobilità sostenibile e dell’inquinamento locale nelle aree urbane. Sono sufficienti meno di cinque minuti per ricaricare veicoli elettrici alimentati ad idrogeno per un’autonomia di guida di circa 500 kilometri.

Con questa nuova stazione situata presso un importante aeroporto, Air Liquide e il Gruppo ADP contribuiscono allo sviluppo di una rete di stazioni di rifornimento di idrogeno nella regione di Parigi e all’adozione di modalità di trasporto pulite. La flotta di taxi di Parigi “Hype”, la prima al mondo alimentata a idrogeno, è stata lanciata dalla start-up STEP (Société du Taxi Électrique Parisien) nel 2015, in partnership con Air Liquide. Attualmente rifornita da una stazione Air Liquide che si trova al centro della capitale francese, in Cours Albert 1er vicino al Pont de l’Alma, la flotta conta oltre 50 veicoli alimentati a idrogeno e prevede di arrivare a 600 taxi entro il 2020. Air Liquide continuerà a supportare la crescita di questa offerta aprendo nuove stazioni di rifornimento di idrogeno nella regione parigina nel 2018, in particolare una vicino a Versailles, ed un’altra all’aeroporto Paris-Charles de Gaulle.

Benoît Potier, Presidente e CEO di Air Liquide, ha commentato: “Presente nel settore dell’idrogeno da 50 anni, Air Liquide attualmente sta sviluppando attivamente le sue applicazioni relative all’energia ed è coinvolta nell’organizzazione di questa filiera, in particolare attraverso l’Hydrogen Council. L’installazione di questa stazione di ricarica presso l’aeroporto di Orly, in collaborazione con il Gruppo ADP, rappresenta un nuovo passo nello sviluppo della mobilità pulita a Parigi e nelle aree circostanti. Illustra anche la maturità delle tecnologie e l’impegno di un crescente numero di attori nella promozione dell’energia basata sull’idrogeno. Questa molecola ha davvero un ruolo chiave nella transizione energetica grazie alla sua capacità di stoccare le energie rinnovabili e le sue varie applicazioni per l’industria ed i trasporti.”

Augustin de Romanet, Presidente e CEO del Gruppo ADP, ha aggiunto: “La messa in servizio di questo impianto innovativo in collaborazione con Air Liquide è l’espressione della nostra politica di promozione dell’innovazione e di protezione dell’ambiente. Una stazione per il rifornimento di idrogeno verrà installata anche all’aeroporto Paris-Charles de Gaulle nel 2018. Questa nuova offerta relativa all’energia consente nuove modalità di trasporto e riafferma il nostro ruolo di sperimentatore e attore chiave nel campo della mobilità.”

Fonte Air Liquide Italia

ARTICOLI CORRELATI

Urban Mining

Sum 2018: Meno di una settimana all'invio dei lavori!

La scadenza per l'invio dei lavori è prevista per il 31 gennaio

nuova strategia ue sulle materie plastiche

Nuova strategia Ue sulle materie plastiche

I produttori rispondono con un documento di impegno volontario alla nuova strategia Ue

Impianto Triga tecnezio

Enea e Perma-Fix Environmental Services produrranno insieme il tecnezio

L'intesa riguarda la produzione di tecnezio, sostanza essenziale per la produzione di radiofarmaci