Agrivoltaico, ENEA e NREL coordinano il Gruppo d’Azione dell’Agenzia internazionale dell’energia

10 Giugno 2024
ENEL e NREL

L’obiettivo del nuovo organismo è coordinare la ricerca sull’agrivoltaico, sintetizzarne i risultati e sviluppare una migliore conoscenza delle attuali tendenze, favorendo anche il dialogo tra settore energetico e agricolo.

 

Alessandra Scognamiglio di ENEA e Jordan Macknick di NREL (National Renewable Energy Laboratory), principale centro di ricerca statunitense sulle rinnovabili, guideranno l’Action Group Agrivoltaico promosso dall’Agenzia Internazionale dell’Energia (IEA). 

Creato dal PhotoVoltaic Power Systems Programme (PVSP), uno dei programmi di cooperazione tecnologica della IEA, l’Action Group intende promuovere attraverso la cooperazione internazionale il potenziale dell’agrivoltaico, ottimizzare l’utilizzo efficiente del suolo, migliorare la resilienza del settore agricolo al cambiamento climatico e preservare il paesaggio, favorendo al contempo l’accettazione sociale e la partecipazione dei cittadini, in linea con gli obiettivi della transizione energetica e della decarbonizzazione.

L’Action Group, inoltre, lavorerà per armonizzare le differenti definizioni di agrivoltaico utilizzate nei vari contesti normativi per suggerire termini e metriche comuni per la ricerca nel settore e identificare le eventuali lacune per inserirle nelle future attività di IEA PVPS.

IEA PVPS è attualmente impegnato nello sviluppo dell’agrivoltaico nell’ambito di tre sottogruppi di lavoro (o task): n. 12 (Sostenibilità del fotovoltaico), n. 13 (Affidabilità e prestazioni dei sistemi fotovoltaici) e n. 16 (Risorse solari per applicazioni ad alta penetrazione e su larga scala). Dopo una prima fase di indirizzo, il gruppo di lavoro sarà impegnato nella organizzazione di workshop tematici e intertask con l’obiettivo di armonizzare i lavori dei vari sottogruppi, trattare temi non inclusi nelle ricerche IEA PVPS e favorire la collaborazione trasversale.

I risultati delle attività saranno pubblicati entro il 2025 nel dossier “Status quo e tendenze globali nell’agrivoltaico”, al quale si aggiungerà un report con le raccomandazioni e le iniziative future da intraprendere nel settore.

Laureata in Architettura, con dottorato in Tecnologie dell’ambiente e dell’architettura, Alessandra Scognamiglio è specializzata nell’integrazione del fotovoltaico negli edifici e nel paesaggio, è coordinatrice della task force ENEA Agrivoltaico Sostenibile, Presidente di AIAS – Associazione Italiana Agrivoltaico Sostenibile, che conta circa 100 soci, e membro dell’Executive Committee di IEA PVPS. Nel 2023 è stata alla guida della World Conference on Photovoltaic Energy Conversion (WCPEC).

ENEA ha realizzato la mappa del potenziale agrivoltaico italiano su scala regionale, ha contribuito alla pubblicazione della prassi di riferimento e supporta lo sviluppo del settore attraverso tecnologie innovative, protocolli di certificazione, percorsi di formazione e progetti anche internazionali come Symbiosyst.

 

fonte: area media ENEA

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Zeroemission 2024 Roma

Torna ZEROEMISSION 2024: a Roma dal 16 al 18 ottobre

Un futuro a zero emissioni non è un’utopia per ZEROEMISSION MEDITERRANEAN. Il prossimo appuntamento si terrà a Fiera Roma dal...

BaxEnergy

Tecnologia per le energie rinnovabili, la giapponese Yokogawa ha acquisito BaxEnergy

Previste cento nuove assunzioni e la creazione di una nuova sede carbon positive per la multinazionale con sede operativa ad...

andritz depurazione dei fumi

Andritz fornirà un nuovo sistema di depurazione dei fumi all'impianto di incenerimento rifiuti di Hamm

La modernizzazione garantisce un'ulteriore riduzione delle emissioni in linea con i nuovi requisiti di legge, assicurando così il futuro del...

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 60 Editrice Industriale è associata a:
Anes
Assolombarda

IndustryChemistry

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 60

Se vuoi diventare nostro inserzionista, dai un’occhiata ai nostri servizi.
Scarica il mediakit per maggiori dettagli in merito.

La nostra certificazione CSST WebAuditing

Editrice Industriale è associata a: Anes  Assolombarda