Collaborazione strategica per la protezione delle colture

14 Febbraio 2023
Collaborazione strategica per la protezione delle colture

Bayer avvia una nuova collaborazione con Oerth Bio per promuovere l’innovazione nella protezione delle colture tramite esclusive tecnologie di degradazione delle proteine.

 

L’accordo ribadisce la combinazione dell’esperienza specializzata di Oerth Bio nella progettazione di degradatori PROTAC® per l’agricoltura con l’infrastruttura globale di test, sviluppo e commercializzazione delle principali tecnologie per la protezione delle colture.

 

Bayer e la società di biotecnologie agricole Oerth Bio hanno annunciato una nuova collaborazione volta a sviluppare la prossima generazione di prodotti per la protezione delle colture più sostenibili. L’esclusiva tecnologia di degradazione delle proteine ​​utilizzata da Oerth Bio ha il potenziale per generare prodotti che supportano l’obiettivo di sostenibilità di Bayer per ridurre l’impatto ambientale dell’agricoltura, attraverso tassi di applicazione inferiori e profili di sicurezza favorevoli.

Sviluppata inizialmente per combattere malattie umane come il cancro e altre malattie difficili da curare, la tecnologia di degradazione delle proteine ​​PROTAC® (PROteolysis TArgeting Chimera) brevettata da Oerth fornisce un percorso innovativo verso una protezione delle colture completamente nuova e soluzioni agricole resilienti al clima. Oerth Bio rimane la prima e unica azienda a ricercare soluzioni PROTAC® per l’agricoltura.

“Gli agricoltori di tutto il mondo hanno bisogno di soluzioni affidabili e sostenibili per le sfide della protezione delle colture e le tecnologie di degradazione delle proteine ​​PROTAC mostrano un percorso sempre più promettente verso un nuovo modo di sviluppare tecnologie su misura, ha affermato il dott. Robert Reiter, responsabile della ricerca e sviluppo presso la divisione Crop Science di Bayer.
“Prevediamo che la tecnologia di degradazione delle proteine, già utilizzata in medicina, sarà un’importante pietra miliare per lo sviluppo di nuovi prodotti per la protezione delle colture che riducano in modo significativo l’impatto sull’ambiente. Il lavoro di Oerth Bio si è dimostrato promettente e non vediamo l’ora porterà la prossima fase del nostro lavoro insieme”.

I degradatori proteici mirati di Oerth Bio offrono la capacità di sviluppare prodotti ad alta precisione, bassi tassi di applicazione e percorsi per superare la resistenza biologica. Le molecole Oerth sono progettate per interagire con una sola proteina bersaglio e salvaguardare organismi fuori bersaglio/benefici.

Questi attributi si combinano per offrire un percorso molto attraente per lo sviluppo di nuovi prodotti per la protezione delle colture che siano sostenibili e altamente efficaci. Le molecole PROTAC® attivano uno specifico processo naturale all’interno delle specie bersaglio. L’impatto dovrebbe essere preciso e limitato all’interruzione degli specifici processi mirati a erbe infestanti, malattie o insetti che hanno un impatto negativo sulle colture.

 

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Da tubo a tubo ecopolietilene ecolight

Da tubo a tubo, nuova vita alla plastica: da 119 tonnellate di rifiuti in polietilene ottenuti 296 km di tubi passacavo

Il consorzio Ecopolietilene, con Picenum Plast e MyReplast Industries, ha realizzato un’iniziativa sperimentale di economia circolare per il recupero dei...

mammoet strumenti puliti

Da Mammoet strumenti puliti per l'energia pulita del futuro

L’azienda utilizza SPMT completamente elettrici per movimentare di routine le componenti del dimostratore ITER di fusione nucleare controllata.

oli usati rapporto CONOU

Oli usati, il rapporto di sostenibilità 2023 del CONOU: rigenerazione a 98%, impatto economico +12%

Italia leader nella raccolta e rigenerazione degli oli usati, grazie ad una filiera più che virtuosa, con un tasso di...

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 60 Editrice Industriale è associata a:
Anes
Assolombarda

IndustryChemistry

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 60

Se vuoi diventare nostro inserzionista, dai un’occhiata ai nostri servizi.
Scarica il mediakit per maggiori dettagli in merito.

La nostra certificazione CSST WebAuditing

Editrice Industriale è associata a: Anes  Assolombarda