Cosa ci aspetta alla nona edizione live del Paperless Lab Academy®?

1 Marzo 2022

Vi avevamo già detto che il Paperless Lab Academy® tornerà ad aprire le proprie porte a sponsor, speaker e partecipanti il 26 e 27 aprile, per un’edizione che permetterà di sfruttare al massimo le opportunità di networking, discussione, confronto.

Vi avevamo anticipato che occhi e orecchie saranno puntate sul tema principe dell’evento, in tutte le sue declinazioni: la gestione dei dati digitali nelle aziende manifatturiere.
Vi diciamo ora che il team organizzativo sta lavorando sodo per definire un programma ricco di spunti, di interventi innovativi, di presentazioni all’avanguardia, di workshop di approfondimento, per garantire a sponsor e partecipanti due giorni di interazione fruttuosa e stimolante.

 

Il programma del Paperless Lab Academy® – un’anticipazione
 

eData lifecycle, change management e digital data management affrontati in presentazioni plenarie o in workshop tenuti dai singoli sponsor; Novartis, Roche, Carbogen Amcis, Dow Chemicals, Lonza, Wega Informatik, Benchling…solo per menzionarne alcuni, sono tra gli speaker e gli sponsor che presiederanno la nona edizione del Paperless Lab Academy®.

E allora, mettetevi comodi e preparatevi a trarre beneficio dagli interventi preziosi che l’evento ha in serbo per voi.

 

Ecco una preview del programma:

Novartis, sul palco con l’intervento “Digital lab human centric design: un approccio per abilitare l’analisi predittiva”. La presentazione fornisce una panoramica dell’approccio incentrato sull’utente perseguito per coinvolgere gli scienziati nella comprensione dei loro punti deboli, definire soluzioni future e progettare i prototipi.

Roche, con la sua presentazione, vi aiuterà di scoprire come la strategia cloud di Roche PTD permetta un accesso più rapido a nuovi trattamenti per i pazienti; attraverso esempi reali, vi verrà mostrato come FAIR data, digital transformation e una mentalità AGILE combinata con una strategia in cloud possano diventare realtà per ogni laboratorio.

Carbogen Amcis, azienda ambiziosa nell’ambito della digitalizzazione del laboratorio, sta attualmente implementando un nuovo sistema LIMS nei laboratori analitici dislocati nei diversi siti produttivi. Porterà sul palco la loro esperienza, come best practice per tutti i presenti in platea. Carbogen e anche considerata come la prima ditta completamente paperless da piu di 10 anni.

Lonza, presente all’evento come speaker e come premium sponsor, regalerà al pubblico un overview dell’approccio innovativo utilizzato per automatizzare il flusso di lavoro end-to-end per i test dell’acqua utilizzando HoloLens e PyroTec® PRO.

Trovare il vero valore dei dati di laboratorio e degli impianti nel settore chimico è l’obiettivo della presentazione di Dow Chemical, che porterà sul palco storie analitiche di successo che sono in realtà più semplici delle soluzioni infuse di “Intelligenza Artificiale” e discuterà dove si colloca l’IA nell’industria chimica.

SGS intratterrà la platea con una presentazione che descriverà il passaggio da un QMS cartaceo a un sistema globale completamente armonizzato, stabilito in 10 paesi con più di 2.000 utenti. Si parlerà del processo di selezione dei fornitori, delle sfide incontrate, dei workshop di pianificazione, della strategia di implementazione.

Ancora, Mark Newton, ex Lilly, ci aiuterà a cambiare la prospettiva: e se il problema non fosse il data integrity? E se avessimo evidenza del fatto che un’organizzazione ha problemi di data integrity a causa di falle in altre parti della struttura aziendale?

E poi, Bob McDowall, con la sua presentazione dal titolo quasi provocatorio (che lasciamo volutamente in lingua originale, per non perderne la potenza) “The answer’s digitalisation. What’s the question?”. Un titolo che parla da solo, che non ha bisogno di troppe anticipazioni.

 

Presentazioni, e non solo: i workshop del Paperless Lab Academy®
 

Presentazioni in plenaria ricche di spunti, come vedete, ma non solo quelle. Il Paperless Lab Academy® ospiterà anche workshop tenuti dai premium e gold sponsors presenti all’evento.

Benchling, con la sua sessione, vi aiuterà a capire come strutturare e semplificare il lavoro tra team, campioni, prodotti, sedi e l’intero ciclo di vita di ricerca e sviluppo per svolgere il lavoro insieme in tempo reale, con un’interfaccia intuitiva.

Qual è il laboratorio del futuro? Di quali tecnologie abbiamo bisogno e come dobbiamo pianificare oggi, per il nostro laboratorio del futuro domani? Lo potrete scoprire con Lonza.

Se siete intenzionati a portare valore vero al vostro laboratorio, allora non potrete perdere il workshop di Wega Informatik, che avrà un focus sulla digitalizzazione del laboratorio user centric.

Quali KPI del laboratorio aziendale sono davvero importanti? Come si arriva a una definizione condivisa di questi KPI? Come distribuire questi KPI su più laboratori? E come raccogliere i dati rilevanti in modo affidabile e comunicare i KPI in modo efficiente? Potrete rispondere a queste domande con Binocs.

Se siete stanchi di dover fare i conti con documenti infiniti, volete iniziare a gestire i vostri esperimenti in maniera digitale e a sperimentare come la data digitalisation possa automatizzare la documentazione a supporto del data integrity, allora il workshop di Eppendorf fa al caso vostro.

E ancora…un workshop di PerkinElmer Informatics, per i ricercatori che affrontano quotidianamente la sfida che la scienza che stanno facendo è complessa e spesso genera un volume elevato e una varietà di dati, e che trascorrono troppo tempo nella preparazione di questi dati e nell’apprendimento degli strumenti per esplorarli rispetto al tempo che possono dedicare all’ideazione e all’innovazione.

E non potete perdervi LabVantage, che con il suo workshop vi mostrerà come accelerare la vostra digital transformation con i più moderni sistemi di LIMS disponibili ad oggi sul mercato.

 

Questi solo alcuni dei workshop a cui potrete partecipare. Tra i tanti sponsor, anche Global Value Web, Inpharmatic, Merck, Mettler Toledo, Honeywell Sparta System, Thermo Fisher Scientific saliranno sul palco del Paperless Lab Academy® apportando valore e condividendo best practice.

Allora, cosa state aspettando? Iscrivetevi all’evento (gratuito per i partecipanti) per assicurarvi un posto!

Non vediamo l´ora di darvi il benvenuto

 

 

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Guida alla diagnosi energetica nel settore farmaceutico

Guida alla diagnosi energetica nel settore farmaceutico

Online la guida operativa di ENEA e Farmindustria per la redazione delle diagnosi energetiche all’interno degli stabilimenti produttivi delle aziende.

weFlux2: un unico sensore per pressione e temperatura

weFlux2: un unico sensore per pressione e temperatura

Questi sensori dimezzano il numero dei punti di misura, riducendo l’impegno economico e tecnico per installazione, configurazione e manutenzione.

Sistema di estrazione manuale a pressione positiva ASPEC (PPM) per la riproducibilità dei tuoi risultati

Sistema di estrazione manuale a pressione positiva ASPEC (PPM) per la riproducibilità dei tuoi risultati

Se la vostra priorità è la flessibilità, il rendimento o l'ingombro, abbiamo un sistema affidabile per  le vostre...

Share This