Coval GVMAX HD, la pompa per vuoto adatta a tutti i settori industriali

15 Aprile 2021
Coval

La manipolazione tramite vuoto deve soddisfare diverse esigenze: materiale e peso delle parti da manipolare, integrazione su macchine e robot, alte cadenze

 

La serie GVMAX HD Heavy Duty di COVAL combina robustezza, potenza, modularità e comunicazione per adattarsi al meglio alle molteplici applicazioni.

Con la tecnologia IO-Link, le pompe sono completamente connesse con l’industria del futuro.

 

 

IO-Link e NFC facilitano la comunicazione 

L´interfaccia di comunicazione IO-Link delle pompe per vuoto COVAL GVMAX HD permette un´installazione rapida ed economica, una diagnostica continua, una configurazione centralizzata e una comunicazione efficiente con i protocolli di livello superiore (Ethernet/IP, PROFINET, EtherCAT…). Inoltre, grazie alla tecnologia NFC integrata nelle pompe per vuoto GVMAX HD, tutte le funzioni di configurazione e diagnostica sono accessibili e possono essere modificate tramite l´app dedicata COVAL Vacuum Manager, disponibile per i dispositivi mobili Android o IOS. L´interfaccia NFC abbinata all´app consente di copiare molto facilmente i parametri da una pompa all´altra e di memorizzare fino a cinque diverse configurazioni di parametri. 

L´ergonomia del prodotto facilita le interazioni con l´operatore, tramite un´interfaccia uomo-macchina (HMI) che facilita la lettura di tutte le informazioni operative, diagnostiche e di manutenzione, oltre a consentire di impostare rapidamente i parametri. Il display LCD a colori da 1,54´´ è intuitivo, con messaggi chiari in 5 lingue. Lo stato della pompa è ben visibile grazie ad un indicatore di stato a 3 colori. Infine, con le pompe per vuoto GVMAX HD, l´utente può beneficiare di assistenza tecnica, grazie ai dati inviati dall´applicazione agli esperti COVAL. 

La nuova pompa per vuoto GVMAX HD è progettata per comunicare costantemente con il suo ambiente; si inserisce così a pieno titolo nell’Industria 4.0. 

 

Prestazioni, robustezza e risparmio energetico 

Dotata di un Venturi monostadio, la pompa per vuoto GVMAX HD garantisce potenti portate di aspirazione e tempi di svuotamento ridotti per la presa, il trasferimento o il bloccaggio di parti di varie dimensioni e pesi. Ad esempio, max. vuoto: 85%, portata di aspirazione fino a 230 Nl/ min e 0,4 s per svuotare un volume di 1 litro fino al 75% di vuoto. 

Ogni componente è stato progettato e collaudato in situazioni reali per soddisfare le condizioni ambientali più difficili. In quanto tali, le pompe sono conformi allo standard IP65 e garantite per oltre 50 milioni di cicli. Le ottime prestazioni delle pompe per vuoto si combinano anche un ridotto consumo energetico. La tecnologia ASC (Air Saving Control) offre una regolazione intelligente dell´aspirazione bloccando il consumo d´aria quando viene raggiunto il livello di vuoto impostato, il che permette di ottenere un risparmio energetico fino al 90%. 

 

Facilità d’impiego 

La serie GVMAX HD è progettata per consentire una manutenzione rapida e semplice, riducendo al minimo l´impatto sulla produzione. Il sistema brevettato Smart Swap, un´innovazione Coval, consente di sostituire le 

pompe mentre sono sotto pressione e senza bisogno di attrezzi. Inoltre, il design modulare della pompa per vuoto GVMAX HD consente di effettuare una manutenzione mirata su ogni elemento della pompa, riducendo contemporaneamente costi e tempi di manutenzione. 

Per adattarsi alla configurazione dell´installazione e allo spazio disponibile, è possibile installare ogni pompa come gruppo autonomo o come gruppo a isola di un massimo di 4 pompe, con un rifornimento di pressione comune. 

 

Cosa fa la differenza 

  • Robustezza: progettata per lavorare in ambienti difficili. 
  • Prestazioni: combina potenza ed efficienza nella presa, nel trasferimento e nel bloccaggio. • Comunicazione: si integra perfettamente nel processo delle fabbriche intelligenti. • Modularità: consente interventi manutentivi mirati su ciascuna delle sue parti 

 

 

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Shell costruisce con thyssenkrupp la 'Holland Hydrogen I'

Shell costruisce con thyssenkrupp la 'Holland Hydrogen I'

thyssenkrupp installerà per Shell un impianto di idrogeno verde da 200 MW nel porto di Rotterdam, fulcro di Hydrogen Holland

Upcycling di bottiglie di plastica in idrogel

Upcycling di bottiglie di plastica in idrogel

Ricercatori giapponesi trasformano un polimero di derivazione petrolchimica (PET) in un idrogel a base d'acqua, con applicazioni versatili.

Nuova collaborazione sui POM riciclati

Nuova collaborazione per i POM riciclati

POM ECO-R nasce dalla collaborazione tra Celanese e Mitsubishi Chemical Advanced Materials per sostenere obiettivi di sostenibilità ambientale.

Share This