Danfoss Drives presenta VACON® 3000

26 Gennaio 2017
Danfoss Drives incrementa la sua offerta di prodotti con VACON® 3000: una nuova soluzione robusta, affidabile e facile da integrare per applicazioni a media tensione

 

Danfoss, azienda  leader nella produzione di componenti ad alta efficienza per i settori del condizionamento, riscaldamento, refrigerazione, presenta il nuovo VACON® 3000: soluzione ideale per applicazioni a media tensione (MT) ad alte prestazioni.

Gli azionamenti in media tensione sono perfetti per applicazioni nel settore navale, minerario, oil & gas, energia e metalli. Questi segmenti specifici presentano già delle applicazioni a bassa tensione (LV), ma in questo caso vi è una minor necessità di potenza e un’esigenza minore di lunghi cavi motore.
L’elenco delle applicazioni è vasto, eccone alcune: propulsori, pompe, ventilatori, nastri trasportatori, mulini a sfere, compressori, estrusori, miscelatori, centrifughe, escavatori, banchi di prova e avviatori graduali per grandi motori DOL.

L’attenzione per il risparmio energetico è in crescita in questi settori, dunque è cresciuta la domanda di unità a bassa e a media tensione.

Il VACON® 3000 è una soluzione di azionamento modulare, progettato per soddisfare le esigenze specifiche delle applicazioni industriali con tensioni di 3300 o 4160 Volt.
Una delle caratteristiche più importanti di questo prodotte è la personalizzazione del telaio, utile per soddisfare le esigenze specifiche di una varietà di applicazioni, incluse quelle con spazi limitati e in condizioni difficili. Il VACON® 3000 sarà inizialmente disponibile in gamma di potenza compresa tra 2 e 6 MW.

Le configurazioni base partono da potenze di 2 o 3 MW, ma possono essere messe in parallelo arrivando a potenze di 4 o 6 MW, al fine di offrie maggiore flessibilità a end users e system integrators.

VACON® 3000 presenta unità inverter compatte, robuste e raffreddate a liquido, facili da montare e maneggiare, ideali per condizioni ambientali avverse. I moduli monofase con dissipatore a terra semplificano la manutenzione, eliminando il bisogno di di acqua di raffreddamento deionizzata.

L‘interfaccia utente è completamente grafica, pronta per essere installata in modo facile e veloce, con la più recente tecnologia integrata e con una vasta scelta di opzioni di controllo.

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Tecnologie green in sostituzione di fonti e feedstock fossili

Tecnologie green in sostituzione di fonti e feedstock fossili

Il Gruppo Maire Tecnimont, attraverso la controllata NextChem, sviluppa nuove tecnologie green utilizzando fonti bio e circolari.

La transizione green delle batterie parla Italiano

La transizione green delle batterie parla Italiano

NTE Process è l’unica società italiana qualificata per turnkey di impianti batterie SemiSolid per la produzione di batterie agli ioni...

Energia rinnovabile in Lafert

Lafert sceglie Samso per l'autoproduzione di energia rinnovabile

In corso l’installazione del grande impianto fotovoltaico con potenza pari a 345 kW del nuovo stabilimento Lafert.

Share This