Edison e la filiera Power Oil & Gas di Assolombarda

26 novembre 2018
edison

IndustryChemistry.com ha partecipato all’incontro aziendale del 29 ottobre e ve lo racconta

Il 29 ottobre 2018 si è tenuto un nuovo appuntamento della filiera Power, Oil & Gas di Assolombarda. L’incontro aziendale promosso dall’associazione ha visto Edison e la sua storica Centrale Bertini come protagoniste.

Anche questa volta IndustryChemistry.com ha partecipato all’incontro, nato con l’obiettivo di riconoscere il valore storico di Edison, una delle più antiche società industriali italiane, e di creare un’occasione importante di match-making tra le imprese aderenti alla filiera.

 

L’ing. Roberto Potì, Vice Presidente di Edison, e la dottoressa Lavinia Bellioni, Direzione Affari Istituzionali di Edison, hanno aperto l’evento con una presentazione del gruppo: un interessante viaggio tra passato, presente e futuro iniziato nella Sala Fontana della storica sede Edison di Milano. Il fondatore, l’Ing. Giuseppe Colombo, a fine ‘800 intuì le potenzialità dello sviluppo dell’elettricità rispetto alle altre forme di energia allora in uso e gettò così le basi per il mercato dell’energia elettrica attuale. Lo sguardo di Edison, però, è rivolto anche al domani. L’azienda è infatti impegnata in molti progetti innovativi che vanno sempre più nella direzione della sostenibilità ambientale, per un futuro sempre più green.

 

E questi nuovi progetti sono stati presentati nel corso dell’evento da ingegneri e professionisti dell’azienda. Come nel caso di Sun&Go, il nuovo prodotto di Edison Energia che integra la mobilità elettrica con il fotovoltaico. A illustrarlo è stato il dottor Galassi, preceduto dall’ing. Stangalino che ha posto l’accento sulle fonti rinnovabili, mentre il dottor Ravanelli ha spiegato alcune innovative soluzioni per l’efficienza energetica nelle PMI. Questo momento di presentazione si è concluso con l’intervento dell’ing. Guidi e il racconto dell’interessante case history della Ingra Brozzi SpA, azienda specializzata nella lavorazione di grassi animali, oggi leader nel proprio settore, che ha scelto Edison come proprio fornitore.

In seguito, i membri della filiera hanno avuto l’opportunità di avvicinarsi ancora maggiormente alla realtà Edison. Questo è stato possibile sia attraverso una sessione di speed date con i referenti dei progetti del gruppo, sia con una visita dedicata ad uno dei luoghi storici dell’azienda, la Centrale Bertini. L’impianto, infatti, è stato fondato esattamente 120 anni fa, nel 1898, quando era il più grande d’Italia e uno dei più grandi d’Europa. Ancora oggi la centrale è pienamente funzionante insieme agli altri impianti che fanno parte dell’asta idroelettrica Adda tra i comuni di Robbiate (LC) e Cornate d’Adda (MI).

 

         

 

Oggi Edison è tra i principali player in Italia con attività integrate lungo la catena del valore, dalla produzione alla vendita di energia elettrica e gas, ai servizi energetici e ambientali. Uno degli ambiti in cui è maggiormente impegnata l’azienda è la transizione energetica del Paese verso una produzione a basso contenuto di anidride carbonica. Edison produce energia con un mix di fonti ottimale, grazie ad un parco impianti altamente efficiente e diversificato. Le fonti rinnovabili sono infatti uno degli asset fondamenti della strategia di sviluppo del gruppo che ha l’obiettivo di portare le fonti rinnovabili al 40% del proprio mix produttivo entro il 2030.

L’azienda è associata ad Assolombarda, associazione che conta circa 6 mila imprese produttrici di beni e servizi in tutti i settori. Oltre a supportare le aziende con servizi di consulenza specialistica e a svolgere un ruolo fondamentale in termini di rappresentanza e lobby, Assolombarda offre occasioni di networking e business matching organizzati per le diverse filiere: Agroalimentare; Automotive; Life Sciences; Largo Consumo; Power, Oil & Gas; Attrattività e Hospitality.

Edison aderisce alla filiera PowerOil & Gas che riproduce la catena del valore relativa alla produzione delle tre principali fonti energetiche: energia elettrica, petrolio e gas. Le imprese presenti all’interno di questa Filiera sono più di 140, suddivise a loro volta nei seguenti gruppi: chimici, energia, gomma plastica, ICT e servizi alle imprese, meccatronici, media comunicazione e spettacolo, moda design e arredo, trasporti logistica e infrastrutture.

Per le aziende associate è in programma un calendario di visite aziendali per tutte le filiere. In questo contesto è possibile mettere a fattor comune competenze e know-how e promuovere per esempio un’offerta congiunta di prodotti e servizi per valorizzare le diverse eccellenze del territorio.

ARTICOLI CORRELATI

enel usa

Enel avvia la costruzione di un parco eolico da 140 MW in Sudafrica

Enel investirà oltre 200 milioni di euro nella costruzione di Nxuba, che fa parte dei 700 MW di capacità eolica...

Industria leggera

Industria leggera: ridurre i costi dell'energia fino al 40% grazie a tecnologie di generazione on site più efficienti

I processi produttivi del manifatturiero dipendono completamente dall'energia, perciò per le aziende di questo comparto è cruciale risparmiare sui costi...

ISS

ISS Europe 2019 mette in evidenza le opportunità nel campo dell’innovazione digitale

I leader europei della produzione elettronica si riuniranno al SEMI Industry Strategy Symposium (ISS Europe) 31 marzo - 2 aprile...

Pin It on Pinterest

Share This