Impianto di cogenerazione ENER-G per il settore conciario

5 Luglio 2016
ENER-G per il settore conciario

ENER-G si è occupata sia della progettazione sia dell’installazione chiavi in mano dell’impianto di cogenerazione, completandolo in soli quattro mesi, per il cliente IC – Industria Conciaria, specializzata da circa un trentennio nella realizzazione dei primi step della lavorazione delle pelli

 

L’impianto – che ha previsto l’installazione del cogeneratore ENER-G E230 – ha potenza nominale i 230 kWe ed è alimentato da gas metano. Mediante il sistema vengono prodotte l’energia lettrica autoconsumata dalla conceria all’interno dello stabilimento e circa 360 kW di energia termica, sottoforma di acqua alla temperatura di circa 90°C, usata per il riscaldamento della vasca di accumulo dell’acqua di processo.

IC – Industria Conciaria stima un’operatività dell’unità di cogenerazione pari a circa 6.300 ore di funzionamento all’anno a pieno regime. Ciò assicurerà all’impresa veneta di risparmiare denaro (si prevede un taglio di circa il 10% dei costi prima destinati a energia elettrica e gas metano), salvaguardando l’ambiente, mediante il recupero dell’energia termica dal motore direttamente sul posto. Una scelta in linea con le politiche aziendali, che vanno nella direzione della riqualificazione energetica e dell’ottimizzazione dei costi.

ENER-G ha finanziato l’impianto mediante la formula DEP-Discount Energy Purchase. Il vantaggio di questo servizio destinato agli impianti di cogenerazione è rappresentato dal fatto che tutta una serie di costi risulti completamente a carico di ENER-G (progettazione, autorizzazioni, fornitura, installazione chiavi in mano e manutenzione). Da parte sua, il cliente è vincolato solo al pagamento dell’acquisto dell’energia elettrica che il sistema produce per tutto il periodo indicato dal contratto.

All’interno della formula DEP, ENER-G si impegna a effettuare anche la manutenzione dell’impianto di cogenerazione, offrendo un servizio full service sul motore e su tutte le macchine che sono state fornite. L’azienda ha brevettato un sistema di controllo a distanza, denominato EPOWER, che le consente di monitorare e gestire l’intero sistema 7 giorni su 7 e 24 ore al giorno, raggiungendo un’ottimizzazione del suo funzionamento basata sulle necessità reali del sito. Nella struttura di controllo è presente un sistema a due canali che assicura la comunicazione continua tra l’unità di cogenerazione e il Centro di Assistenza, un monitoraggio senza interruzioni e l’archiviazione dei dati dell’impianto. Le segnalazioni di eventuali anomalie nell’impianto vengono inviate in modo a automatico al centro di Assistenza Tecnica ENER-G, che da remoto può formulare una diagnosi e risolvere la problematica, se necessario intervenendo in situ.

 

energ-02

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Nuove norme dell'UE per la plastica riciclata in imballaggi alimentari

Nuove norme UE per la plastica riciclata in imballaggi alimentari

Le nuove norme adottate consentono ai produttori di alimenti di usare più plastica riciclata negli imballaggi alimentari.

Il Top nel controllo dell'inquinamento atmosferico

Il Top nel controllo dell'inquinamento atmosferico

La tecnologia di controllo dell'inquinamento atmosferico Dürr installata in uno dei più grandi sistemi RTO al mondo del gruppo Yisheng...

A Bologna, un punto nazionale sulla transizione ecologica

A Bologna, un punto nazionale sulla transizione ecologica

HESE, ConferenzaGNL, Fuels Mobility, CH4, FORUM ACCADUEO e Dronitaly animeranno BolognaFiere per tre giorni di meeting e convegni, dal 12...

Share This