Simulazione ancora più potente con la nuova versione di COMSOL Multiphysics®

5 Luglio 2016
Comsol

COMSOL ha rilasciato l’ultima versione del software di simulazione COMSOL Multiphysics® e  COMSOL Server™. Dai nuovi solutori e metodi agli strumenti di creazione e distribuzione delle app, la versione 5.2a del software ha di fatto ampliato le potenzialità di questo tool per la progettazione e l’ottimizzazione di applicazioni in ambito elettrico, meccanico, fluidodinamico e chimico

 

In particolare, COMSOL Multiphysics 5.2a ha tre nuovi solutori che permettono di effettuare calcoli in modo più rapido e con un miglior uso della memoria. Il solutore Smoothed Aggregation Algebraic Multigrid (SA-AMG) è efficace in modo specifico per le analisi in elastica lineare, ma può essere applicato anche a differenti altri tipi di analisi. Il solutore Domain Decomposition è stato invece ottimizzato per la gestione di modelli multifisici di grandi dimensioni. È inoltre disponibile un terzo solutore esplicito, basato sul metodo discontinuous Galerkin (DG), per le analisi acustiche nel dominio del tempo.

La suite completa degli strumenti computazionali forniti dal software COMSOL Multiphysics® e dall’Application Builder permette agli esperti di simulazione di progettare e gestire in modo ottimizzato i propri prodotti e di creare app ancora più dinamiche destinate a colleghi e clienti. Le app possono essere distribuite nelle organizzazioni usando il COMSOL Client per Windows® o un comune browser solo collegandosi a un’installazione di COMSOL Server™.

Tra le funzionalità introdotte nella Versione 5.2a, troviamo anche l’algoritmo per la creazione della mesh tetraedrica, che include un algoritmo all’avanguardia per l’ottimizzazione della qualità e ha semplificato la creazione di mesh rade
usate per lo studio preliminare di geometrie CAD complesse, che contengono molti dettagli. Le opzioni di visualizzazione ora includono annotazioni con formattazione LaTeX, perfezionamenti nei grafici di superficie a partire da tabelle, esportazione di file VTK e nuove formattazioni di colore per la rappresentazione grafica dei risultati.

Infine, per le simulazioni specificatamente pensate per il settore chimico, sono oggi disponibili reazioni superficiali nei letti di sfere reattivi e una nuova interfaccia multifisica per il flusso dei reagenti. I produttori e i progettisti di batterie possono ora modellare complessi assiemi 3D nei pacchi batterie utilizzando la nuova interfaccia Single Particle Battery.

 

comsol-02

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

C.O.I.M. - sostenibilità

C.O.I.M. viene insignita della gold medal Ecovadis per la sostenibilità

Il riconoscimento, relativo allo stabilimento principale di Offanengo (Cremona), posiziona C.O.I.M. nel primo 3% delle circa 90.000 aziende del settore...

Speciazione di metalli: il sistema integrato HPLC e ICP-MS per analisi più versatili al centro del prossimo B2Better

Il ruolo delle analisi di speciazione chimica si fa sempre più importante. Innovativi sistemi integrati, basati su tecniche più tradizionali,...

eni-versalis acquisisce novamont

Versalis (Eni) acquisisce la totalità delle azioni di Novamont

L’operazione, annunciata il 28 aprile scorso e autorizzata dalle autorità competenti, si è conclusa con l’acquisizione della quota del 64%...

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 60 Editrice Industriale è associata a:
Anes
Assolombarda
Iscriviti alla Newsletter

IndustryChemistry

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 07.02.2017 al n. 60


Se vuoi diventare nostro inserzionista, dai un’occhiata ai nostri servizi.
Scarica il mediakit per maggiori dettagli in merito.

La nostra certificazione CSST WebAuditing

Editrice Industriale è associata a:

Anes  Assolombarda

Iscriviti alla Newsletter