Klopman International ottiene la certificazione STeP
per la sostenibilità

18 Luglio 2016
Klopman International

Klopman International può oggi fregiarsi della certificazione STeP, rilasciata dall’Associazione Oeko- Tex® e che analizza gli standard aziendali di rispetto per l’ambiente, salute e sicurezza degli operatori e sicurezza chimica dei prodotti

Attiva nella produzione di tessuti per abiti da lavoro, Klopman International ha conquistato il massimo riconoscimento (livello 3) previsto dalla certificazione STeP, che sta a indicare un’implementazione esemplare. L’Associazione Oeko-Tex®, infatti, ha individuato il livello globale raggiunto dalla Klopman in termini di sostenibilità mediante un punteggio in percentuale e modulare ottenuto nei sei macro requisiti in un audit di 3 giorni, preceduto da un assessment durato circa 2 mesi.

La certificazione, dunque, attesta un lavoro eccellente fatto da tutti gli operatori dell’azienda che quotidianamente operano per migliorare la qualità dei prodotti, minimizzando l’impatto sull’ambiente e salvaguardando la salute delle persone. Quella che ne esce è un’immagine trasparente della Klopman, un’azienda che da anni fa della sostenibilità uno dei suoi pilastri portanti. “Per ottenere, mantenere e migliorare i propri risultati”, ha commentato l’AD Alfonso Marra. “Un business deve avere obiettivi chiari, processi efficienti, responsabilità ben definite in grado di misurare i risultati. Attraverso la certificazione STeP abbiamo voluto concretizzare il nostro impegno in questo senso”.

La certificazione, in particolare, studia le performance raggiunte dalle imprese in tema di protezione dell’ambiente, salute e sicurezza dei lavoratori, CSR, sicurezza dei prodotti chimici usati e sistemi di Gestione Ambientale. L’attestato STeP è valido per tre anni, quindi Klopman International sarà certificata fino al 2019.

Nata dall’intuizione di Bill Klopman nel 1968, che creò i primi tessuti in blend 65% poliestere e 35% cotone, l’azienda italiana è attiva oggi a livello globale. Nel sovrintendere i processi di selezione delle materie prime, tessitura, tintura e finitura, i tecnici dell’azienda sono costantemente all’opera per ridurre la produzione di rifiuti e sostanze tossiche, limitare l’inquinamento e i consumi, utilizzando sempre di più energie rinnovabili.

 

Klopman

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Tecnologie green in sostituzione di fonti e feedstock fossili

Tecnologie green in sostituzione di fonti e feedstock fossili

Il Gruppo Maire Tecnimont, attraverso la controllata NextChem, sviluppa nuove tecnologie green utilizzando fonti bio e circolari.

Il Top nel controllo dell'inquinamento atmosferico

Il Top nel controllo dell'inquinamento atmosferico

La tecnologia di controllo dell'inquinamento atmosferico Dürr installata in uno dei più grandi sistemi RTO al mondo del gruppo Yisheng...

A Bologna, un punto nazionale sulla transizione ecologica

A Bologna, un punto nazionale sulla transizione ecologica

HESE, ConferenzaGNL, Fuels Mobility, CH4, FORUM ACCADUEO e Dronitaly animeranno BolognaFiere per tre giorni di meeting e convegni, dal 12...

Share This