La svolta green del Costa Rica con Carlos Alvarado Quesada

9 Aprile 2018
Costa Rica

Carlos Alvarado Quesada è il nuovo presidente del Costa Rica ed ha intenzione di promuovere le fonti rinnovabili e ridurre la dipendenza dai combustibili fossili

 

Carlos Alvarado Quesada, neo presidente del Costa Rica, ha dichiarato che uno dei suoi obiettivi per il Paese è “l’emancipazione dal petrolio e dal diesel nel sistema dei trasporti, sostituendoli con “energia pulita“.
Alvarado è stato il ministro del Lavoro durante la scorsa legislazione e fa parte del Partito d’azione dei cittadini.


Il Costa Rica, che ha una popolazione di circa 5 milioni di abitanti, ha dato già prova di essere molto sensibile alle tematiche ambientali: quasi il 100% di elettricità prodotta proviene da fonti pulite o a basse emissioni di CO2, inoltre nel 2017 il Paese è riuscito a non impiegare l’elettricità proveniente da fonti fossili per 300 giorni.

Alvarado Quesada, sulla base di quanto realizzato in passato, ha promesso di elettrificare i treni, promuovere la ricerca e lo sviluppo di idrogeno e biocarburanti, riconvertendo così le raffinerie statali, inoltre è intenzionato a proporre una legge che metta al bando le trivellazioni per petrolio e gas.

ARTICOLI CORRELATI

energie

La transizione verso energie rinnovabili deve diventare un volano per la ripartenza del Paese

Commento al sesto Renewable Energy Report dell'Energy & Strategy Group della School of Management del...

Fiera

La gestione delle fiere B2B nell’era del covid. Le opinioni dei professionisti del settore.

IndustryChemistry e LabWorld hanno chiesto l’opinione di diversi esponenti dell’industria fieristica italiana e...

Fondazione Poliambulanza Brescia

Efficienza energetica: il caso Fondazione Poliambulanza Brescia

L’impianto di trigenerazione realizzato da AB, riferimento internazionale nel settore della cogenerazione, ad altissimo rendimento è...

Pin It on Pinterest

Share This