L’esclusivo palcoscenico per le start-up del mondo industriale ad A&T 2020

14 Gennaio 2020
Spark-Up

Dal 12 al 14 febbraio 2020 A&T ospiterà Spark-Up, la III edizione del progetto dedicato alle migliori start-up e spin-off rivolte al mercato industriale in ottica 4.0

 

SPARK-UP permetterà alle migliori 16 start-up di presentare progetti, servizi e prodotti innovativi direttamente ai decisori aziendali e agli investitori, in un contesto industriale con oltre 400 espositori e 15.000 visitatori. Con l’area espositiva dedicata alle start-up emergenti, il Premio Innovazione 4.0 e l’evento serale Spark-Up Night, A&T offre un’anteprima di quello che sarà il panorama industriale del prossimo futuro nei settori dell’automazione e del testing.

 

Le aree dedicate al progetto Spark-Up

SPARK UP AREA
Il visitatore potrà entrare in contatto con le start-up che presenteranno prodotti e servizi innovativi nei settori automazione, robotica, prove e misure. All’interno della fiera ci sarà un’area di networking in una postazione totalmente open space con massima visibilità per le 16 start-up selezionate da A&T.

PREMIO INNOVAZIONE 4.0 
Le start-up possono presentare gratuitamente le loro testimonianze e partecipare al PREMIO INNOVAZIONE 4.0, che nel 2019 per il suo alto contenuto informativo-formativo è stato patrocinato dal MISE. Le testimonianze vengono selezionate dal Comitato Scientifico Industriale di A&T, composto da autorevoli rappresentanti del mondo scientifico e industriale. Il Premio Innovazione 4.0 è sponsorizzato da FCA e attira l’attenzione di media e pubblico industriale. Le start-up ammesse in concorso potranno vincere anche il premio a loro riservato da TALENT GERDEN.

SPARK-UP EVENT
Il 12 febbraio 2020 dalle ore 16.30 alle ore 18.00. È il vero e proprio “Evento nell’evento” dedicato alle start-up espositrici per presentare con l’ausilio del maxi schermo dell’area Convegni la propria innovazione al pubblico presente, con la possibilità di organizzare incontri di approfondimento. Al termine dell’Evento è previsto l’Happy Hour per tutti i partecipanti.

 

L’obiettivo dichiarato da Luciano Malgaroli, Direttore Generale di A&T, è quello di «dare modo alle aziende di individuare i percorsi di sviluppo, tecnologici e di processo che possano assicurare una maggiore sostenibilità di mercato e una rinnovata produttività e competitività. Non solo una vetrina di tecnologia, ma un luogo dove si incrociano esperienze e conoscenze per favorire il trasferimento tecnologico. Dunque, se gli eventi ispirazionali hanno lo scopo di fornire una visione, poi dobbiamo offrire qualcosa che consenta di fare un passo in più. E questo lo facciamo attraverso la testimonianza delle PMI e il contest conclusivo, aperto ad aziende, centri di ricerca e università, start up. Con una sezione dedicata alla scuola. Le testimonianze vincitrici potranno presentare il proprio caso applicativo e raccontare la loro esperienza. Il visitatore viene immerso nel 4.0 a tutto tondo. Non è una esposizione di prodotti, ma gli stati generali del 4.0, la sintesi della rivoluzione mentre si sta compiendo».

 

Maggiori informazioni su www.aetevent.com

ARTICOLI CORRELATI

Consorzio Profibus e Profinet Italia: la community per la comunicazione industriale

Cresce il numero delle aziende di fornitori, sviluppatori, integratori e utenti finali che utilizzano le tre tecnologie...

A&T

Conclusa A&T di Torino: numeri in crescita e industria 4.0 al centro della crescita delle PMI

All'Oval Lingotto si è chiusa la scorsa settimana la tre giorni dedicata all'industria 4.0 dove...

Drager 1

Polytron 6100: la tecnologia wireless per il monitoraggio continuo di gas tossici e ossigeno

Dräger presenta l’ultimo nato in materia di rilevazione gas:  Dräger Polytron 6100, uno strumento che, grazie alla...

Pin It on Pinterest

Share This