Luci a risparmio energetico per aree pericolose: progettazione compatta e innovativa a LED

14 Novembre 2018
lamp

R.STAHL offre ora armature illuminanti tubolari compatte a LED per impiego in aree Ex zona 1/21 e 2/22 che forniscono all’utilizzatore una alternativa alla tipica armatura lineare

 

Con un diametro di appena 55 mm, le nuove luci occupano meno della metà delle armature lineari convenzionali e pesano meno della metà. Quello che le rende comunque uniche è il design progettato appositamente per sfruttare appieno la tecnologia LED ed avere così una straordinaria efficienza illuminante: 30 armature tubolari modello lungo “4 piedi”, ad esempio, assicurano un flusso luminoso di circa 500 lx, normalmente ottenuto con 35 armature illuminanti fluorescenti 2*36W – o alternativamente con 48 armature ti tipo fluorescente upgradate con la tecnologia LEDs.

Le nuove armature illuminanti di R. STAHL consumano appena la metà di energia e per ottenere 100 lx si consumano appena 1.5 W/m². Questo assicura enormi risparmi sui costi operativi, che, in base alle soluzioni comparative e all’orizzonte temporale considerato, vanno dal 20 a più del 50% di risparmio reale.

 

L’armatura illuminante tubolare può essere impiegata con temperature ambientali da -40 a +60 °C. Essendo prive di manutenzione possono essere utilizzate per l’illuminazione in generale o come lampade a bordo macchina/skid. Inoltre grazie al loro design estremamente snello possono essere installate in zone particolarmente difficili da accedere. Anche con temperature ambiente di +60 °C, le armature 6036 hanno un ciclo di vita di 80,000 hours. Resistenti agli urti e alle vibrazioni hanno un grado di protezione IP66/IP67, risultando così un ottima soluzione anche per le applicazioni marittime. Oltre alle certificazioni ATEX e IECEx sono state ottenute le certificazioni per ulteriori mercati (GOST, Gazpromnadzor, UL do Brasil, GL).

Scheda Aziendale: R. STAHL

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

La transizione green delle batterie parla Italiano

La transizione green delle batterie parla Italiano

NTE Process è l’unica società italiana qualificata per turnkey di impianti batterie SemiSolid per la produzione di batterie agli ioni...

Energia rinnovabile in Lafert

Lafert sceglie Samso per l'autoproduzione di energia rinnovabile

In corso l’installazione del grande impianto fotovoltaico con potenza pari a 345 kW del nuovo stabilimento Lafert.

Infrastrutture: gli Emirati Arabi scelgono la Puglia

Infrastrutture: gli Emirati Arabi scelgono la Puglia

Siglata una joint venture tra l’emiratina Danway, leader nelle infrastrutture elettriche e strumentazione impiantistica, e la pugliese Tecnomec Engineering. 

Share This