Nuove pompe orizzontali per alta pressione ad elevati rendimenti idraulici

18 Novembre 2021
Nuove pompe orizzontali per alta pressione ad elevati rendimenti idraulici

Le pompe per altissima pressione PM di Caprari si arricchiscono di nuovi modelli della grandezza idraulica 65, disponibili nelle configurazioni con tenuta a baderna o meccanica, per un’ampia versatilità di impiego

 

Da sempre le pompe orizzontali per alta pressione Caprari serie PM sono il punto di riferimento del mercato, rappresentando quanto di meglio l’attuale tecnologia è in grado di offrire, grazie ad affidabilità, prestazioni elevate e versatilità di impiego. 

 

Un punto di forza della serie che le ha valso questo primato è l’elevato rendimento al b.e.p., ottenuto grazie alla geometria ottimizzata dei profili palari di giranti e diffusori. Un accorgimento che ne rende la struttura robusta e resistente alle sollecitazioni meccaniche, pur mantenendo la stabilità di funzionamento anche raggiungendo i 100 bar di pressione. Queste pompe garantiscono dunque massime performance, anche nelle condizioni più estreme, per impieghi nell’industria dell’acqua, nel campo della potabilizzazione, dell’osmosi inversa, nell’innevamento, nel settore marino. Inoltre, sono appositamente studiate per ridurre al minimo gli interventi di sostituzione degli organi di usura in quanto l’idraulica è dotata di sistema di compensazione della spinta assiale. Le grandezze idrauliche che compongono la Serie PM coprono un’ampia gamma di portata e sono disponibili in versione GHISA, INOX, DUPLEX.

Proprio le macchine PM per altissima pressione, fino a 100 bar, si arricchiscono ora dei nuovi modelli della grandezza idraulica 65. Queste nuove pompe sono disponibili nelle configurazioni con tenuta a baderna e con tenuta meccanica: la scelta della tipologia viene fatta in funzione delle esigenze d’impiego. La tenuta meccanica garantisce perfetta regolazione ed assenza di trafilamento. La tenuta a baderna vanta facilità di montaggio e manutenzione, allontanando il rischio di fermo macchina.

La PM_65 in versione H a 4 poli rappresenta la configurazione che permette l’impiego con acqua surriscaldata fino a 120°C (per le 2 poli è necessario effettuare verifiche a seconda delle condizioni d’impiego). I materiali selezionati garantiscono affidabilità per queste condizioni di funzionamento termicamente gravose.
È ridotta al minimo la propagazione delle vibrazioni nelle diverse condizioni di esercizio. Come risultato si ha un abbattimento del rumore, fondamentale soprattutto quando vengono posizionate più macchine nell’ambito dello stesso sito.

Affidabilità, prestazioni elevate e versatilità di impiego sono il frutto della lunga esperienza Caprari di progettazione, costruzione ed applicazione ai più diversi settori di impiego, nella gestione del ciclo integrato dell’acqua e professionali, quali Oil & Gas, Power Generation, Mining e Industria.

 

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Scegliere il giusto azionamento per risparmiare CO2

Scegliere il giusto azionamento per risparmiare CO2

Il software di selezione Festo aiuta nella scelta tra elettrico o pneumatico consentendo di risparmiare denaro e ridurre le emissioni.

Le proposte del Progetto MARLIC per l’economia circolare e i materiali compositi

Il Progetto MARLIC per l’economia circolare e i materiali compositi

Presentati i primi risultati del progetto Marche Applied Research Laboratory for Innovative Composites, dopo i primi 20 di attività. 

Sum2022

SUM Symposium 2022 - X Anniversario

"Economia Circolare e Miniera Urbana”, a Capri 180 scienziati per un confronto su tecnologie innovative per superare la crisi delle...

Share This