Nuovi acceleranti di vulcanizzazione all’ossido di zinco

3 Gennaio 2017
Nuovi acceleranti di vulcanizzazione all'ossido di zinco

La nuova serie di acceleranti di vulcanizzazione ZnO PRO all’ossido di zinco di BrüggemannChemical è la combinazione tra economicità, efficacia superiore e migliore sostenibilità, grazie alla concentrazione estremamente ridotta di zinco e metalli pesanti presenti nel prodotto finale

 

BrüggemannChemical con ZnO PRO ha sviluppato una nuova gamma di acceleranti di reazione, ottenuti con processo idrochimico, riunendo al loro interno le ultime innovazioni nell’ambito della formulazione della gomma e, al contempo, abbattono non solo i costi, ma anche la concentrazione di metalli pesanti.

Questi prodotti consentono di sostituire direttamente il tradizionale ossido di zinco termico senza dover modificare le ricette utilizzate o scendere a compromessi in fatto di prestazioni. La nuova linea comprende tre prodotti: l’A250, l’R260 e l’A280. Tutti e tre i nuovi prodotti consentono di ottenere materiali vulcanizzati con una maggiore densità di reticolazione e proprietà meccaniche uniformi, oltre a essere facilmente disperdibili. Inoltre, per quanto riguarda il livello di vulcanizzazione raggiungibile, il grado A250 è paragonabile all’attuale standard di riferimento del settore (Sigillo Verde), generalmente legato a costi sensibilmente più elevati; gli altri due gradi, invece, a dispetto del prezzo conveniente, offrono un’efficacia di gran lunga superiore rispetto ai prodotti Sigillo Verde.

ZnO PRO rispetto agli altri prodotti del settore presenta la miglior rapporto qualità/prezzo. Il grande vantaggio di questo prodotto sta nella concentrazione relativamente ridotta di metalli pesanti nel prodotto finale, tendendo a una maggiore sostenibilità che nel settore è indicata con il termine “Green Rubber” (gomma verde).

BrüggemannChemical ha recentemente inaugurato un nuovo Centro tecnico, attrezzato con i sistemi più moderni attualmente disponibili. Il Centro consente di elaborare soluzioni in collaborazione con il cliente eseguendo una verifica completa e immediata del risultato.

 

235-bruggemann-foto2

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Honeywell digitalizza il Life Science con la piattaforma Manufacturing Excellence

Honeywell digitalizza il Life Science con la piattaforma Manufacturing Excellence

Presentata una piattaforma modulare e integrata per la digitalizzazione, l’orchestrazione e l’ottimizzazione della produzione pensata per i segmenti farmaceutici del...

dosaggio chimico

Perché l’accuratezza del dosaggio chimico è importante in un contesto operativo difficile

Il risparmio di prodotti chimici e di energia ottenuto scegliendo la pompa corretta aiuta le aziende a gestire...

Making Cosmetics 2022: sfide per l’innovazione della cosmetica del futuro

Making Cosmetics 2022: sfide per l’innovazione della cosmetica del futuro

Il tema dell'anno per Making Cosmetics sarà “Ripartenze in sicurezza tra creatività e nuovi regolamenti”.

Share This