Elettrodinamici PCME per controllo efficienza filtri

20 ottobre 2017

La tecnologia che fa la differenza

 

Il monitoraggio della polvere in uscita rappresenta la misura diretta più efficace per verificare lo stato dei filtri e il deterioramento delle maniche.

PCME, leader nella produzione di analizzatori di concentrazione polveri e rappresentata in Italia da ITAL CONTROL METERS, ha messo a punto un sistema denominato elettrodinamico: a differenza delle sonde triboelettriche, quelle elettrodinamiche non lavorano sulla collisione con le particelle di polvere ma rilevano l’induzione elettrica dovuta al passaggio delle particelle nel raggio d’azione della sonda.

I vantaggi sono considerevoli: nessuna deriva di misura dovuta allo sporcamento, nessuna variazione di segnale causata dalle velocità dei fumi, assenza di parti ottiche o meccaniche in movimento, facile installazione. Inoltre sono in grado di rilevare in modo rapido piccole variazioni di concentrazione (da 0,01mg/m3), ma soprattutto sono robusti ed affidabili in quanto forniscono un segnale di misura stabile e ripetibile nel tempo.

I sistemi elettrodinamici di PCME, costituiscono la miglior tecnologia disponibile sul mercato e rientrano nel piano nazionale INDUSTRIA 4.0.

Vieni a scoprirli ad Ecomondo 2017 – Hall D2/Stand 001.

 

Per ulteriori informazioni:

www.italcontrol.it

info@italcontrol.it

 

Fonte Ital Control Meters

ARTICOLI CORRELATI

Misuratore di portata elettromagnetico

Endress+Hauser: Misuratore di portata elettromagnetico per liquidi conducibili

Endress+Hauser: Misuratore di portata elettromagnetico per liquidi conducibili plug-and-play semplice e intelligente per le utility

50° Olimpiade internazionale della Chimica

21 Aprile: All'Università di Parma la finale regionale dei giochi della chimica

All'Università di Parma la finale regionale valida per la selezione della rappresentativa italiana alla 50° Olimpiade internazionale della Chimica

amplificatori burster

Amplificatori modulari con interfaccia fieldbus

Il futuro mondo dell'automazione presenta agli utenti sfide come il networking, la velocità, l'accuratezza, l'integrazione e l'economicità.