Pollutec si rinnova con un’edizione 2020 “Phygital”

15 Luglio 2020
Pollutec

Pollutec, salone leader delle soluzioni ambientali ed energetiche organizzato da Reed Expositions France, supportato dal suo comitato organizzativo costituito dagli operatori dei diversi settori ambientali (acqua, aria, rifiuti…), si svolgerà come previsto dal 1° al 4 dicembre 2020, ma questa edizione si annuncia diversa per numerosi aspetti. 

Tra digitalizzazione e presenza fisica 

Partendo dal presupposto che la priorità è la sicurezza sanitaria dei partecipanti di Pollutec, il salone adotterà una serie di misure per permettere al più grande numero di persone di partecipare fisicamente all’edizione 2020.

Sarà prevista comunque anche un’offerta digitale: organizzazione di webinar pre-salone; proposta di business meeting digitali; digitalizzazione di alcuni tempi forte o animazioni come il Water Hub e alcuni percorsi tematici, ma anche la ridiffusione di conferenze in live-streaming sono solo alcune delle novità 2020. Pollutec sta riflettendo inoltre alla possibile creazione di un’offerta “phygital” per gli espositori assenti. 

Parallelamente a questa parziale digitalizzazione, Pollutec lavora attivamente sulle misure d’igiene che saranno adottate per proteggere i visitatori presenti fisicamente in fiera. Saranno a disposizione di tutti mascherine e gel idro-alcolico, è prevista una gestione e una regolazione delle capacità e dei flussi, una limitazione del numero delle persone fisiche nelle sale conferenze, una sanificazione maggiore degli spazi e un rafforzamento della prassi igienica nelle fasi di preparazione degli alimenti… 

Stiamo elaborando un protocollo completo di misure di protezione sulla base dei provvedimenti adottati dal governo francese e dall’OMS e in sinergia con i lavori svolti dall’UNIMEV, Fédération professionnelle des métiers de l’événement in Francia ma anche con le raccomandazioni del gruppo Reed a livello mondiale” ha dichiarato Alexis de Gérard, Direttore di Pollutec, salone leader delle soluzioni ambientali ed energetiche organizzato da Reed Expositions France.

 

Aiuti finanziari alle aziende e alle start-up 

Per poter fornire il maggior sostegno possibile alle aziende che desiderano partecipare alla fiera e viste le conseguenze economiche che subiscono in questo periodo, Pollutec ha, fin dall’inizio di questa crisi, adottato delle misure di accompagnamento eccezionali come scadenze di pagamento riviste per facilitare la gestione della tesoreria delle aziende, nuove offerte chiavi in mano a costi competitivi e soluzioni su misura per le start up permettendo loro di rilanciare l’attività con un massimo di visibilità e una spesa inferiore a 1000€. 

Pollutec 2020 sarà l’evento faro per posizionare l’ambiente al centro della ripartenza economica. A 5 mesi dal salone, l’80% dei nostri spazi è già prenotato. La presenza internazionale è in aumento con 26 paesi espositori e 8 padiglioni internazionali confermati! Inoltre, quest’anno insieme al lancio del nostro nuovo evento Pollutec Mer & Littoral avremo il piacere di accogliere l’incontro « Soluzioni innovative per porti sostenibili » organizzato da PEXE con la presenza di 7 porti marittimi e 2 porti fluviali” ha concluso Alexis de Gérard .

ARTICOLI CORRELATI

Salvo

Sicurezza sul lavoro, ENEA lancia il progetto "Salvo"

Microsensori contro gli infortuni sul lavoro, partito il progetto SALVO con STMicroelectronics, ENEA e Università di Catania

Sostanze chimiche

La strategia UE per rendere i prodotti chimici sicuri e sostenibili

Il piano è in linea con l’obiettivo del Green Deal di arrivare all'obiettivo "inquinamento zero", per un ambiente privo di...

bracci-aspiranti

Aspirazione localizzata per un ambiente di lavoro pulito con i bracci aspiranti di Labostore

L’installazione di un sistema di aspirazione localizzato all’origine dei fumi previene la diffusione di inquinanti...

Pin It on Pinterest

Share This