Potenziale energetico dell’area del mediterraneo a OMC 2019

6 Novembre 2018
Mediterraneo

Il presidente e direttore generale della società di stato algerina Sonatrach, Abdelmoumem Ould Kaddour, l’amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi e l’ad di Total, Patrick Pouyanné, hanno firmato, in occasione dell’Algeria Future Energy Summit di Algeri, due protocolli d’intesa che prevedono l’istituzione di una partnership esclusiva per l’esplorazione dell’offshore algerino.

In parallelo, Eni e Total perseguiranno l’assegnazione di permessi di esplorazione che consentiranno di completare in tempi rapidi la valutazione del potenziale petrolifero.

 

 

Con Sonatrach e Total – ha spiegato Descalziavremo la possibilità di esplorare le acque profonde dell’offshore algerino, un’area in una provincia geologica praticamente inesplorata dove Eni potrà portare il contributo della esperienza maturata nel mediterraneo orientale e delle piu’ avanzate tecnologie esplorative”.

Il Convegno OMC2019, in programma a Ravenna dal 27 al 29 marzo 2019, sarà dedicato proprio al potenziale energetico dell’area del Mediterraneo. La manifestazione prevede la presenza di oltre 20.600 persone da 33 paesi, e quasi 650 aziende espositrici. Vi invitiamo a visitare il sito per gli aggiornamenti sul programma della conferenza e sulle aziende partecipanti all’esposizione.

 

Per informazioni sulla fiera e per prenotare uno spazio espositivo contattate gli uffici al numero 06 30883030 / Email: exhibition@omc.it
Per dettagli sul programma e sull’iscrizione al convegno contattate la segreteria della conferenza al numero 0544 219418 / Email: conference@omc.it

 

 

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

La transizione green delle batterie parla Italiano

La transizione green delle batterie parla Italiano

NTE Process è l’unica società italiana qualificata per turnkey di impianti batterie SemiSolid per la produzione di batterie agli ioni...

Energia rinnovabile in Lafert

Lafert sceglie Samso per l'autoproduzione di energia rinnovabile

In corso l’installazione del grande impianto fotovoltaico con potenza pari a 345 kW del nuovo stabilimento Lafert.

Infrastrutture: gli Emirati Arabi scelgono la Puglia

Infrastrutture: gli Emirati Arabi scelgono la Puglia

Siglata una joint venture tra l’emiratina Danway, leader nelle infrastrutture elettriche e strumentazione impiantistica, e la pugliese Tecnomec Engineering. 

Share This