La produzione chimica in Europa ritorna ai livelli pre-crisi

9 Marzo 2018
produzione chimica in europa

La produzione chimica nell’Ue è in crescita ed ha raggiunto lo scorso anno i livelli pre-crisi

 

Il Cefic, la Federazione europea dell’industria chimica, ha confermato che la produzione chimica in Europa è tornata nel 2017 ai livelli pre-crisi, grazie ad un incremento del +3,6% sul 2016.

I dati rilevati dall’organizzazione, diffusi tramite una nota stampa, confermano una tendenza più che positiva per il settore delle specialità e della chimica per il consumo, che è in leggera crescita rispetto a dieci anni fa.

Riguardo i prezzi medi alla produzione, essi sono aumentati del +5,1% rispetto al 2016, mentre il giro d’affari dell’industria chimica ha toccato quota 486,7 miliardi di euro nei primi mesi del 2017, ovvero l’8,3% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Anche le esportazioni extra Ue tra gennaio e novembre sono aumentate del +7,2%.

Altro dato positivo è quello riguardante il surplus commerciale netto che è aumentato, facendo registrare un incremento di 2,2 miliardi lo scorso anno, per un totale di 442,2 miliardi di euro.

 

Per maggiori informazioni è possibile consultare il report completo cliccando qui.

ARTICOLI CORRELATI

RadiciGroup

RadiciGroup fornisce materiale protettivo per gli operatori sanitari

Da RadiciGroup dispositivi di protezione in tessuto non tessuto per medici e personale sanitario impegnati nella lotta contro il Covid-19

Bottinelli

Lorenzo Bottinelli: nuovo Amministratore Delegato del Gruppo BASF in Italia

Bottinelli, in BASF da oltre 20 anni e già a capo della Direzione Commerciale di BASF Italia, è ora...

Innova

Antares Vision in prima linea nell'emergenza Covid-19

La multinazionale italiana partecipa all’iniziativa “Innova per l’Italia”: “Pronti a mettere a disposizione le nostre competenze tecnologiche”

Pin It on Pinterest

Share This