Schneider Electric lancia la decima edizione della competizione universitaria Go Green

26 novembre 2019
Schneider

Un concorso internazionale che premia i migliori progetti per la sostenibilità, la digitalizzazione, l’innovazione nell’energia

 

Schneider Electric ha lanciato la decima edizione di Go Green, competizione internazionale che si rivolge a studenti universitari di tutto il mondo, sfidandoli a presentare i loro progetti più innovativi e ambiziosi in aree quali la sostenibilità, la digitalizzazione dell’industria, l’innovazione nell’energia.

 

Dalla prima edizione del 2011, l’interesse verso questa competizione è cresciuto in modo esponenziale: negli ultimi nove anni, ben 113.000 studenti si sono registrati e sono stati proposti ben 18.800 progetti. Nell’ edizione 2019, ci sono state ben 23.000 richieste di partecipazione da 165 paesi diversi e si è battuto il record con oltre 3.000 progetti presentati in gara.

“Che si tratti delle nostre decisioni come azienda, del nostro approccio alle persone che lavorano con noi, di governance – ci impegniamo per la sostenibilità in tutto quello che facciamo. Ma dobbiamo fare di più. Go Green è per noi un modo per stimolare le nuove generazioni a pensare fuori dai soliti schemi, a essere creative. Con le loro idee possiamo creare insieme il futuro. Schneider Electric dà a tutti gli strumenti per ottenere il massimo dalla loro energia e dalle loro risorse. Siamo tutti insieme in questo progetto” ha commentato Olivier Blum, Chief Human Resources Officer di Schneider Electric.

Come partecipare?

Per partecipare a Go Green bisogna formare un team composto da due persone, una delle quali deve essere obbligatoriamente una donna – un requisito in linea con la filosofia di inclusione e valorizzazione della diversity propria di Schneider Electric.

– Si deve essere studenti almeno al secondo anno di università o iscritti a un Master in aree quali Ingegneria, Business, Fisica, Informatica, Matematica e altre facoltà scientifiche.

– E’ molto importante avere un’ottima conoscenza della lingua inglese – tenendo conto che se si arrivasse alla finale, il pitch conclusivo va fatto in questa lingua.

– I membri del team possono anche essere iscritti a istituti o università differenti, purché collocati nella stessa area geografica: dall’Italia quindi si potrà lavorare anche con colleghi che siano iscritti ad altri atenei di tutta Europa per l’intera durata del concorso.

Per candidarsi è necessario presentare una propria idea attraverso il sito gogreen.se.com e affrontare la sfida dedicata agli studenti europei candidandosi entro il 31 gennaio 2020.

Si possono presentare idee nelle seguenti aree

Sostenibilità e accesso all’energia: per favorire attraverso il digitale la crescita sostenibile e l’accesso all’energia elettrica

Edifici del futuro: si possono rendere più intelligenti e sostenibili gli edifici incorporandovi le nuove tecnologie?

Impianti del futuro: applicare l’Internet delle Cose, l’Intelligenza Artificiale, il Machine Learning e altro ancora all’industria produttiva del futuro e del presente

Reti del futuro: immaginare il futuro della gestione e distribuzione dell’energia

Le candidature saranno sottoposte a una prima fase di screening, a seguito della quale i team selezionati avranno la possibilità di affinare e sviluppare il loro progetto con la mentorship di Schneider Electric, per partecipare a una finale regionale (Europea in questo caso) che si terrà entro la fine di marzo 2020.

I vincitori europei avranno poi altri due mesi per continuare a lavorare con i loro mentor sul progetto e presentarsi tra i 16 finalisti mondiali a Las Vegas per l’Innovation Summit che Schneider Electric organizzerà nella città americana dal 1 al 5 giugno 2020 riunendovi la sua comunità di partner, clienti e esperti.

Il team vincitore potrà visitare il MIT – Massachusetts Institute of Technology e i Greentown Labs di Boston per creare contatti con le più grandi start up americane nel settore clean tech.

Oltre al premio finale è assegnato a livello regionale un premio Women in Tech Award dedicato al miglior team composto tutto da studentesse. Ma partecipare a Go Green è anche l’opportunità, per i membri dei team migliori, di ottenere un colloquio in Schneider Electric, ricevere informazioni sull’azienda, su posizioni aperte, su eventi dedicati a chi è in cerca delle prime opportunità professionali.

Che la sfida abbia inizio anche per gli studenti italiani! Schneider Electric vi aspetta su gogreen.se.com

 

Fonte: Adnkronos.com

ARTICOLI CORRELATI

SMA

Un impianto fotovoltaico nella salina più antica d’Europa

Piazzolla Sali, azienda con oltre 40 anni di esperienza nel settore del sale marino, ha intrapreso un percorso di sostenibilità...

Emerson

Emerson ha completato l'acquisizione della divisione Intelligent Platforms di General Electric

L'acquisizione amplia le competenze di Emerson e accresce la sua presenza tra i fornitori di soluzioni...

Atlas Copco

Depurazione delle acque reflue ad alta efficienza per la Cartiera di Bosco Marengo

Riduzione dei consumi energetici, dei costi manutentivi e della rumorosità con le nuove soffianti a vite Atlas Copco

Pin It on Pinterest

Share This