Supervisione e telecontrollo per il settore delle acque

28 Novembre 2016

GE iFix di GE Digital offre un robusto motore HMI/SCADA, un ricco set di opzioni di connettività, architettura aperta, piena scalabilità e un affidabile sistema di networking, che consente la gestione, la supervisione e il controllo degli impianti idrici. Una finestra sull’intero ciclo produttivo, che garantisce prestazioni di altissimo livello.

 

GE Digital ha recentemente presentato GE iFix, la soluzione HMI/SCADA distribuita nel nostro Paese da ServiTecno, società che fornisce software e sistemi per l’industria.

Questa soluzione assicura all’operatore un notevole miglioramento nella visualizzazione dei processi, nell’acquisizione e nell’analisi delle informazioni, costituendo un prodotto all’avanguardia nell’ambito della supervisione e del controllo. In particolare, è una delle soluzioni più comunemente usate nei casi di telecontrollo di acquedotti, con migliaia di applicazioni a livello globale per impianti di diverse dimensioni (da poche decine di punti gestiti a livello locale fino a migliaia di informazioni ottenuti in zone geografiche ampie).

GE iFix è dotato di un data Historian che permette di ottenere, archiviare e distribuire una grandissima mole di dati, aggregando le informazioni in isole, per favorire l’analisi, la creazione di report e l’elaborazione di bilanci idrici.

185-servitecno
Con questa soluzione, si può ottimizzare la gestione degli allarmi, un fattore moltoimportante in un comparto critico come quello della distribuzione delle acque. GE iFix integra un alarm management system WIN-911, che può comunicare con il sistema di telecontrollo già installato oppure con i sistemi SCADA. L’allarme avvisa l’operatore, qualora si verifichino anomalie, notificando eventi e allarmi in tempo reale. Grazie a WIN-911, l’utente può lavorare in tutta tranquillità, perché è il software a occuparsi di monitorare il corretto funzionamento del sistema.


ServiTecno propone anche una soluzione mirata per l’industrial reporting e l’analisi, integrata in GE iFix, senza bisogno di programmazione, e creata in modo particolare per i sistemi di controllo e telecontrollo. Si tratta di Dream Report, un sistema che consente di realizzare report puntuali per i processi e per i bilanci idrici.

 

185-servitecno

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Nuove norme dell'UE per la plastica riciclata in imballaggi alimentari

Nuove norme UE per la plastica riciclata in imballaggi alimentari

Le nuove norme adottate consentono ai produttori di alimenti di usare più plastica riciclata negli imballaggi alimentari.

Tecnologie green in sostituzione di fonti e feedstock fossili

Tecnologie green in sostituzione di fonti e feedstock fossili

Il Gruppo Maire Tecnimont, attraverso la controllata NextChem, sviluppa nuove tecnologie green utilizzando fonti bio e circolari.

Il Top nel controllo dell'inquinamento atmosferico

Il Top nel controllo dell'inquinamento atmosferico

La tecnologia di controllo dell'inquinamento atmosferico Dürr installata in uno dei più grandi sistemi RTO al mondo del gruppo Yisheng...

Share This