Trattamento e stoccaggio dei fluidi

19 Ottobre 2016
Trattamento e stoccaggio dei fluidi

Come bonificare in modo efficace la falda acquifera in presenza di idrocarburi oppure oli a elevata viscosità e densità, o quando lo spessore di questi è molto ridotto? I disoleatori a nastro serie PetroXtractor® (PX) – prodotti da Abanaki, società rappresentata in Italia da FluEight – sono il sistema risolutivo per la rimozione dalla falda acquifera di LNAPL (idrocarburi e oli minerali e non)

 

Grazie ai disoleatori a nastro serie PetroXtractor® (PX), il recupero avviene sino a una profondità di 60 metri, senza l’ausilio di sistemi di pompaggio, inefficaci nei casi in cui il surnatante abbia viscosità elevata o spessore particolarmente esiguo (a prescindere dalla viscosità). I 3 modelli di PX hanno capacità di emungimento da 11 l/h a 46 l/h, possono essere impiegati in piezometri Ø 2”, 4” e 6” e installati al di sopra del piano campagna o in pozzetti interrati.

Il dispositivo funziona sfruttando i differenti valori di densità e tensione superficiale esistenti tra olio e acqua, consentendo al nastro di attrarre il surnatante dalla superficie della falda acquifera. Dopo aver raccolto l’olio, passando dalla puleggia di testa, il nastro attraversa una coppia di lame raschiatrici, le quali rimuovono l’olio da entrambi i lati. L’olio rimosso – attraverso un’apposita canalina con connessone filettata 1 1/4” NPT F, o flangiata – viene convogliato a opportuni sistemi di stoccaggio.

134_flueight

Sono disponibili varie configurazioni del sistema di disoleazione, in base alla combinazione delle seguenti componenti: motore 230-400 V ± 5%, trifase, 50/60 Hz, 4 Poli, 0.25 kW, IP55, Forma costruttiva B14, accoppiato a riduttore Gr. 63; tensioni speciali; motori ATEX/ NEMA-UL/CSA; gradi di protezione > IP55; riduttori in pollici e metrici; quadri elettrici su specifica con controllo anche remotato; alimentazione a pannelli solari; alimentazione pneumatica; struttura di sostegno standard e a disegno; sistema riscaldante superiore; canaline scarico olio riscaldate; sistema riscaldante inferiore standard e a specifica con controllo di temperatura; livelli di troppo pieno/vuoto; timer; decantatore; serbatoio di accumulo raccolta olio standard e a disegno; pompe di rilancio; montaggio su skid con componenti installate, cablate e collaudate

PetroXtractor® (PX) è adatto per rimuovere idrocarburi flottanti in falda, in ogni condizione climatica. È usato da operatori attivi nel settori petrolifero e della bonifica del sottosuolo, che ne sono entusiasti per il funzionamento, per i risultati e l’affidabilità nel tempo, nonché per i bassissimi costi di gestione/mantenimento.

134_flueightPX dà il meglio di sé sia nei casi di elevate viscosità e densità del surnatante da emungere (in cui le pompe pneumatiche attive selettive a membrana si bloccano) sia in quelli di esiguo spessore del surnatante (dove le pompe pneumatiche attive a galleggiante pompano prevalentemente acqua).

 

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

Think Tank

Chiusa la IV° edizione del Think Tank di IVS sul comparto valvole industriali

Al centro dell’incontro le grandi opportunità legate allo sviluppo delle tecnologie per la produzione dell’idrogeno quale fonte...

Rubix si rafforza nel settore della lavorazione materie plastiche

Rubix si rafforza nel settore della lavorazione materie plastiche

Rubix incorpora Barlotti Srl, da più di quarant'anni punto di riferimento per quanto riguarda le lavorazioni delle materie termoplastiche e...

Nasce il tavolo di lavoro di Federazione Gomma Plastica dedicato all’energia

Nasce il tavolo di lavoro di Federazione Gomma Plastica dedicato all’energia

Il tavolo, formato da delegati delle aziende associate, si pone l’obiettivo di ascoltare le esigenze dei due settori industriali rappresentati...

Share This