Un nuovo corso di formazione per migliorare la redditività del settore della petrolchimica

3 Novembre 2020
Aggreko

Tecnici e ingegneri petrolchimici che lavorano nel settore del controllo di processo possono apprendere nuovi metodi non convenzionali per la lavorazione di prodotti petrolchimici grazie a un nuovo corso di formazione professionale CPD (Continuing Professional Development) lanciato da Aggreko

 

Il corso “Miglioramento della Redditività della Distillazione Sottovuoto” viene proposto da Aggreko Process Services, una divisione specializzata di Aggreko Global Products & Technologies, in collaborazione con l’associazione Institute of Chemical Engineers e la sua rivista The Chemical Engineer

Il programma esaminerà e valuterà i vantaggi dell’introduzione di metodi di refrigerazione non convenzionali per migliorare le prestazioni dei processi di lavorazione. Verranno esplorate soluzioni ingegnerizzate di refrigerazione temporanea che rendono possibile: l’eliminazione dei rallentamenti delle unità, la mitigazione delle condizioni di deterioramento delle apparecchiature e il supporto delle operazioni durante il processo di lavorazione del petrolio greggio. 

Il corso sarà inizialmente disponibile tramite un webinar dal vivo condotto da Massimo Capra giovedì 26 novembre alle (x). Per la prima volta in assoluto, il rinomato esperto di raffineria e ingegneria dei processi chimici condividerà i suoi 35 anni di esperienza per aiutare i partecipanti ingegneri a superare un gran numero di sfide, aggravate dalla pandemia del 2020. 

Spiega Massimo: “I manager e gli ingegneri delle raffinerie sono sottoposti a un’enorme pressione per mantenere il loro impianto petrolchimico al sicuro, produttivo e redditizio, nonostante le sfide rappresentate dai tempi di produzione e da apparecchiature obsolete. Questo corso di formazione prende in esame diversi modi per migliorare le prestazioni del processo di distillazione sottovuoto nelle raffinerie petrolchimiche attraverso applicazioni non convenzionali di refrigerazione industriale”. 

Oltre che in Europa, Massimo supporta le attività di Aggreko in Russia e nella regione del mar Caspio, oltre che i settori della raffinazione e della petrolchimica in Medio Oriente. Ha lavorato come esperto della tecnologia dei processi di Lavorazione e team leader presso l’Organizzazione per la Proibizione delle Armi Chimiche (Premio Nobel per la pace 2013), conducendo più di 150 valutazioni dei processi di lavorazione in infrastrutture chimiche. 

Il suo corso è rivolto a manager e ingegneri che lavorano all’interno di una raffineria petrolchimica e che hanno già una conoscenza di livello intermedio dei processi associati. 

Tratterà argomenti quali: Unità della Distillazione Sottovuoto (VDU) come parte della colonna portante della raffineria; Unità di Distillazione del Greggio (CDU) e Integrazione Termica di VDU; ambito della VDU nel processo di raffinazione; apparecchiature per la generazione del vuoto; i vantaggi che si hanno ottenendo un maggior vuoto; refrigerazione industriale come strumento per migliorare il vuoto; con sistemi di refrigerazione temporanea a noleggio. ©

Per registrarti al webinar, clicca QUI

Oppure, se non sei in grado di partecipare durante la giornata, contatta direttamente Aggreko per richiedere il contenuto. 

ARTICOLI CORRELATI

AGR

Versalis: accordo con AGR per lo sviluppo di nuovi prodotti da pneumatici a fine vita

Versalis, società chimica di Eni leader nella produzione e commercializzazione di elastomeri, e AGR, società...

REG

Le diverse applicazioni dei regolatori di portata Kobold

I limitatori di flusso meccanici REG, prodotti da Kobold, impressionano per la loro funzionalità semplice ed efficace. Una volta installato,...

Andrea Villa

Andrea Villa, Managing Director di AUMA Italiana, eletto Vice Presidente di AVR

L’Associazione, federata ANIMA Confindustria, rappresenta le aziende italiane del settore valvole e rubinetteria.

Pin It on Pinterest

Share This