Wärtsilä: soluzioni combinate di calore ed energia ad alta efficienza selezionate per due progetti italiani

31 Agosto 2020
Wärtsilä

Wärtsilä, leader mondiale in tecnologie avanzate, fornirà la sua soluzione di centrale elettrica combinata ad alta efficienza (CHP) basata sul motore a gas Wärtsilä 31SG per due nuovi progetti in Italia. Il contratto è stato siglato da ENGIE Italia, player nel settore dell’energia e dei servizi, che utilizzerà gli impianti per la fornitura di energia elettrica, vapore e acqua calda al gruppo Marcegaglia, leader mondiale nell’industria della lavorazione dell’acciaio. L’ordine è stato siglato da Wärtsilä ad agosto.

Il motore Wärtsilä 31 è stato scelto sulla base della sua capacità di creare risparmi sui costi energetici grazie alla sua eccezionale efficienza. La versione diesel del motore è stata riconosciuta dal Guinness World Records come il motore diesel a 4 tempi più efficiente al mondo.

L’efficienza del carburante del motore riduce anche l’impatto sull’ambiente poiché i livelli di emissione sono inferiori. Il motore Wärtsilä 31SG alimentato a gas naturale ha una combustione particolarmente pulita, che prolunga gli intervalli di manutenzione. Inoltre, gli impianti di cogenerazione sono supportati dalle politiche del governo italiano per il loro contributo alla riduzione delle emissioni di CO2. Le nuove soluzioni Wärtsilä CHP sostituiranno le caldaie nei due siti che attualmente forniscono il calore richiesto, mentre l’elettricità necessaria viene ora fornita dalla rete di distribuzione.

“In qualità di fornitore di servizi energetici, il nostro obiettivo è sempre quello di ridurre l’impatto ambientale delle nostre attività e di offrire risparmi sui costi energetici ai nostri clienti, siano essi clienti residenziali, commerciali o industriali. L’efficienza totale e la riduzione delle emissioni sono, quindi, la massima priorità e sono stati i fattori principali nella scelta della soluzione Wärtsilä”, ha commentato Carlo Perrone, BtB Director di ENGIE Italia. “Questi due progetti con i motori di Wärtsilä ci consentiranno di fornire energia ad un costo ottimale per i nostri clienti e di ottimizzare il nostro piano aziendale, contribuendo positivamente alla transizione energetica“.

Tecnicamente, il motore Wärtsilä 31SG è in una classe a sé stante. Sebbene queste saranno le prime installazioni di cogenerazione in Italia che utilizzeranno questo motore, la sua popolarità è in rapida crescita per le applicazioni in tutto il mondo. L’efficienza del sistema energetico è sempre più importante poiché il mondo deve affrontare la necessità di ridurre le emissioni di CO2 e il motore Wärtsilä 31 è un fattore chiave per raggiungerla”, ha commentato Pekka Tolonen, Europe Director di Wärtsilä Energy.

Lo stabilimento di Ravenna nel Nord Italia sarà dotato di tre motori 31SG con una potenza totale di 35,2 MW, e lo stabilimento Gazoldo degli Ippoliti in Lombardia funzionerà con due motori Wärtsilä 31SG da 21,4 MW. La consegna delle attrezzature è prevista per l’inizio del 2021 e gli impianti dovrebbero diventare pienamente operativi entro la fine dello stesso anno.

L’azienda ha una forte presenza in Italia e queste nuove installazioni porteranno la capacità totale fornita dalle centrali di Wärtsilä in Italia ad oltre 1,5 GW.

ARTICOLI CORRELATI

moto ondoso

Eni scommette sull’energia del moto ondoso e sostiene il laboratorio del Politecnico di Torino

Investimento da 45 milioni per accelerare le tecnologie che sfruttano l’energia del moto ondoso

Saipem

Snam con Saipem per progetti idrogeno verde e cattura Co2

Le due società hanno firmato un protocollo d’intesa per collaborare sulle tecnologie per la transizione energetica, lo sviluppo dell’idrogeno e...

Cerades™

Atlas Copco annuncia Cerades™, l’essiccante solido rivoluzionario per i sistemi ad aria compressa

I nuovi essiccatori Cerades™ garantiscono migliore qualità dell’aria, riduzione dei costi energetici e operativi...

Pin It on Pinterest

Share This