A&T: una Fiera che ha il coraggio di cambiare, investendo

30 gennaio 2018
A&T: una Fiera che ha il coraggio di cambiare, investendo

Luciano Malgaroli, il direttore di A&T, racconta l’evoluzione della Fiera in programma dal 18 al 20 aprile a Torino

 

“Tanti sono i cambiamenti che hanno visto trasformare la Fiera A&T in questi dodici anni di vita: un marchio di fabbrica è rimasto però inalterato, ossia pensare tenacemente e visionariamente alla crescita e al miglioramento del settore manifatturiero italiano, attraverso un evento capace di diventare punto di incontro tra i produttori di tecnologie e gli imprenditori che intendono investire in innovazione tecnologica.

La crescita costante dei numeri della manifestazione ha reso necessaria negli anni la ricerca di uno spazio temporale ed espositivo più ampio. Dall’edizione 2017 l’evento ha così trovato una nuova casa presso l’Oval Lingotto Fiere, il prestigioso padiglione di 20 mila metri quadrati costruito in occasione delle Olimpiadi invernali di Torino 2006. Contestualmente, A&T ha aumentato anche il suo spazio temporale aggiungendo una giornata al programma della Fiera, passando quindi da due a tre giornate di esposizione.

A&T: una Fiera che ha il coraggio di cambiare, investendo
Facciamo però un salto indietro: nel 2015, su indicazione dei costruttori di robot che nel corso del tempo sono diventati frequentatori abituali della fiera, ci siamo impegnati – spiega Luciano Malgaroli, Direttore Generale della Fiera A&T – per dare vita a Robotic World, la Fiera della Robotica dedicata alle nuove soluzioni tecnologiche di automazione in ambito industriale. Il binomio composto da testing e automazione industriale ha riscontrato un notevole successo in termini di incremento sia nel numero dei visitatori (+32% nell’edizione 2017) sia degli espositori (+27% nello stesso periodo). A&T – Automation & Testing è diventata oggi, con orgoglio, la fiera che riunisce il meglio della tecnologia per l’automazione della produzione e la verifica accurata dei prodotti, affermandosi come punto di riferimento per le aziende che cercano soluzioni concrete e innovative in ottica industria 4.0.
 
La manifestazione collabora attivamente con le Associazioni Imprenditoriali, le Istituzioni e il mondo della Ricerca. Nel 2017 è stato assegnato per la prima volta il Premio Innovazione 4.0: il concorso promosso e organizzato da A&T che riconosce e premia aziende, istituti superiori e gruppi di ricerca che hanno introdotto con successo nuove soluzioni applicative per la produzione industriale in ambito industria 4.0. La selezione e la valutazione delle testimonianze dei partecipanti è a cura del Comitato Scientifico e Industriale di A&T, che riunisce personalità di caratura nazionale nel campo dell’industria manifatturiera e della ricerca scientifica.
 
Siamo consapevoli – prosegue Malgaroli – che in molti casi gli ostacoli da superare lungo il cammino dell’innovazione tecnologica sono culturali prima di essere legati alla natura economica dell’investimento. Per questo abbiamo strutturato l’offerta di un percorso di Coaching 4.0 all’interno dei tre giorni di fiera: un programma di convegni, sessioni specialistiche e da quest’anno anche corsi professionalizzanti con rilascio di crediti formativi. Con un percorso così articolato vogliamo fare in modo che ogni visitatore di A&T abbia la possibilità di accrescere il proprio bagaglio culturale sui temi che sono stati e saranno al centro del dibattito su industria 4.0.
 
A&T: una Fiera che ha il coraggio di cambiare, investendo
Il 2018 sarà l’anno della 12a edizione di A&T, che presenterà due importanti novità: il progetto Spark-up, un collettore di start-up emergenti sul tema dell’innovazione tecnologia in ambito industria 4.0, che coinvolgerà diverse realtà imprenditoriali di recente formazione proponendosi come spazio di networking tra aziende e fondi di investimento; la novità più attesa di questa edizione è senza dubbio Azienda 4.0, una vera smart factory a misura di PMI con tecnologie innovative in azione. Questo progetto rappresenterà la grande scommessa di quest’anno, con un team di system integrator e fornitori di tecnologie che allestiranno al centro del padiglione una smart factory che i visitatori potranno osservare dall’interno durante il suo funzionamento. Azienda 4.0 ospiterà tutte le tecnologie abilitanti di industria 4.0 e produrrà sotto gli occhi del visitatore un oggetto personalizzato che questi potrà portare con sé al termine del percorso.
 
Abbiamo scelto di iniziare a scrivere un blog perché crediamo nel bisogno di un continuo confronto con tutti i protagonisti del sistema produttivo manifatturiero e, dato che una fiera è per definizione un luogo in cui “fare rete”, vogliamo offrire spunti di riflessione e occasioni di dibattito anche online, portando il nostro contributo alla diffusione della cultura dell’innovazione. In questo spazio troverete ogni settimana notizie aggiornate su industria 4.0 dal contesto nazionale, informazioni utili sulle iniziative rivolte a espositori e visitatori della Fiera, novità sui prodotti che le aziende espositrici presenteranno ad A&T 2018. 

Per tutto il resto ci vediamo in Fiera.”

Fonte A&T Fiera

ARTICOLI CORRELATI

BASF_logo_blue World Plastics Council

BASF aderisce al World Plastics Council

BASF aderisce al World Plastics Council che riunisce gli operatori leader dell’industria della plastica

ISS Europe

ISS Europe: lo sviluppo della manodopera tema chiave per l'industria

Temi chiave a ISS Europe saranno l'istruzione STEM e il serbatoio di talenti

Partec 2019: call for papers

Partec 2019: call for papers published

Researchers and scientists have until 30 April 2018 to submit their contributions for Partec 2019