Cappucci di emergenza Dräger serie Parat: una fuga sicura quando anche un secondo conta

2 Gennaio 2023
Cappucci di emergenza Dräger serie Parat: una fuga sicura quando anche un secondo conta

Dräger ha riprogettato la gamma di cappucci di emergenza in stretta collaborazione con le esigenze dell’utilizzatore finale. Ne è risultata la nuova serie Parat.

 

Veloci da indossare, i nuovi dispositivi di fuga proteggono l’operatore da gas tossici industriali, fumi, vapori e particolati, per almeno 15 minuti. Drager Parat è pronto all’uso in sole tre mosse e si indossa in 4 secondi da quando scatta l’allarme: è sufficiente aprire l’imballo, estrarre il cappuccio e indossarlo.

 

Si tratta di un sistema particolarmente innovativo e intuitivo: in fase di apertura il tappo si stacca automaticamente dal filtro, sospingendolo verso l’esterno in posizione di utilizzo, per un’immediata applicazione del cappuccio.

I cappucci d’emergenza Parat sono dotati di filtri molto performanti, con una durata minima di otto anni, trascorsi i quali il filtro può essere sostituito, raddoppiando di fatto la durata del dispositivo. Il sigillo di protezione situato sull’apertura della confezione garantisce che non sia già stato aperto. Inoltre il filtro è chiuso ermeticamente con due tappi.

 

I cappucci d’emergenza Parat sono disponibili in tre versioni:

• Parat 4700 per aree industriali è un modello dotato di filtro ABEK P3 che protegge da gaso tossici industriali, vapori e particolati. Omologato secondo la norma DIN 58647-7 per i dispositivi di fuga dotati di filtro, quest‘ultimo testato secondo la norma EN 14387:2004 per filtri antigas e combinati.

• Parat 5500 per fuga in caso d’incendio; questa versione è concepita per la fuga in caso d‘incendio, protegge l’utente da monossido di carbonio, fumi tossici, vapori e particolati grazie al filtro CO P2. Omologato secondo la norma EN 403:2004 per i dispositivi da utilizzare in questi casi e testato secondo la norma DIN 58647-7 per l’utilizzo con-ro l’idrogeno solforato (a una concentrazione di 2.500 ppm.

• Parat 7500 per aree industriali e fuga in caso d‘incendio. Si tratta del top di gamma, in quanto combina le caratteristiche dei due modelli precedentemente illustrati. Garantisce protezione dai gas tossici industriali, vapori, particolati e fumi, grazie a un filtro ABEK CO P3, ed è omologato secondo la norma EN 403:2004 per cappucci d’emergenza in caso d’incendio e la norma DIN 58647-7 per i dispositivi di fuga dotati di filtro.

 

Assistenza all’utilizzatore

Dräger offre inoltre tutta l’assistenza necessaria agli utilizzatori per una corretta gestione e manutenzione delle proprie apparecchiature; i tecnici ripristinano gli equipaggiamenti adottando le metodologie di intervento del costruttore, in modo efficace, efficiente e sicuro. Al termine di ogni intervento viene rilasciato un dettagliato rapporto con indicazione delle operazioni eseguite, l’identificazione dei dispositivi sottoposti a manutenzione e il giudizio di idoneità all’impiego delle apparecchiature.

Il servizio viene effettuato in modo professionale su tutti i prodotti della gamma, rilevatori di gas fissi e portatili, dispositivi di fuga, maschere, semimaschere, autorespiratori, bombole, indumenti di protezione chimica ed ogni altra tipologia di prodotto Dräger.

Service on Site 

Oltre ai laboratori di assistenza tecnica in-house, Dräger offre un servizio a domicilio e interventi sul campo direttamente presso la sede del Cliente; lo stesso viene effettuato tramite unità mobili completamente attrezzate ed autonome, dotate di apparecchiature computerizzate all’avanguardia, officina meccanica a bordo, parti di ricambio, e apparecchiature sostitutive nel caso sia impossibile ripristinare la funzionalità di alcuni apparati.

 

 

Scheda azienda

© Riproduzione riservata

ARTICOLI CORRELATI

TotalEnergies punta sui polimeri riciclati per uso alimentare

TotalEnergies punta sui polimeri riciclati per uso alimentare

TotalEnergies ha aderito a NEXTLOOPP, un'iniziativa che riunisce 48 aziende della catena del valore della plastica che mira a creare...

Tecnologie per idrogeno pulite: Europa al top nei brevetti

Tecnologie pulite per l'idrogeno: Europa al top nei brevetti

I brevetti sull'idrogeno si spostano verso tecnologie pulite con Europa e Giappone in testa, secondo i risultati di uno studio...

ButanGas con IBM per migliorare performance e disponibilità dei servizi

ButanGas con IBM per migliorare performance e disponibilità dei servizi

La collaborazione di ButanGas ha portato all’adozione della tecnologia IBM Power per aumentare la reattività dei sistemi e migliorare la...

Share This